Mauro Bettin ciclista professionista anni ’90

Mauro Bettin

Mauro Bettin

Mauro Bettin: la sua carriera!

Mauro Bettin ciclista professionista a metà degli anni novanta in grado di cogliere successi su strada e nella Mountain Bike 

Mauro Bettin nasce a Miane in provincia di Treviso il 21 dicembre 1968. Dopo le categorie giovanili approda nei dilettanti vestendo la maglia della MG Boys Maglificio-Doni. Nel 1992 ottiene quattro brillanti successi: il GP Santa Rita, la Targa d’Oro città di Varese, il GP Sovizzo e, soprattutto, la quarta tappa del Giro della Valle d’Aosta sul traguardo di Les Gets.

Nel 1993 conquista la Vicenza-Bionde davanti a Biagio Conte, il Giro d’Oro superando Roberto Menegotto e conquista una tappa e la classifica generale al Tour du Hainaut (oggi noto come Giro di Vallonia) precedendo il belga Geert Van Bondt.

Nel 1994 approda nei pro con i colori della GB-MG Maglificio riuscendo subito a cogliere successi alla Grote Prijs Jef Scherens precedendo il ciclista belga Johan Verstrepen. Mauro Bettin nel ’94 conquista anche una tappa e la classifica generale al Niederösterreich Rundfahrt.

Nel 1995, Mauro approda alla Aki-Gipiemme conquistando la vittoria al GP di Mendrisio davanti a Stefano Zanatta e Fabrizio Guidi e prendendo parte sia al Giro d’Italia che al Tour de France.

Nel 1996 e nel 1997 veste i colori della Refin-Mobilvetta ed il primo anno vince la tappa conclusiva del Tour de Suisse precedendo Eddy Mazzoleni e Simone Biasci sul traguardo di Zurigo. Alla Amstel Gold Race 1996 chiude in seconda posizione a 22 secondi da Stefano Zanini regolando in volata il gruppo inseguitori precedendo Johan Museeuw.

Nel 1997 prende parte al Giro d’Italia e alla Vuelta Espana senza però cogliere successi in stagione e decidendo di lasciare il ciclismo su strada.

Nel 1999 Mauro Bettin inizia a praticare la Mountain Bike nella specialità del Marathon ottenendo la vittoria ai Campionati Europei Cross Country Marathon 2002, il quinto posto ai Campionati Mondiali di Lugano 2003, la Classifica finale Coppa del mondo, Cross country Marathon 2005 e la Red Bull Road Rage a Cortina d’Ampezzo nel 2009