Giuseppe Fezzardi ciclista varesino

Giuseppe Fezzardi

Giuseppe Fezzardi

Giuseppe Fezzardi: la sua carriera

Giuseppe Fezzardi ciclista varesino in grado di conquistare la vittoria al Giro di Svizzera 1963 e di una tappa al Tour de France  nel 1964

Giuseppe Fezzardi nasce ad Arcisate in provincia di Varese il 28 dicembre 1939 da una famiglia di origini mantovane. Giuseppe inizia a correre a 19 anni tra i dilettanti con i colori della mitica  Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese lavorando come operaio in una valigeria del varesotto. Come dilettante conquista una trentina di successi tra cui spicca il Gran Premio Ezio del Rosso 1960 e la vittoria, in coppia con Vigna, del Trofeo Argo sullo stesso percorso in cui i professionisti corrono il Trofeo Baracchi facendo registrare un tempo migliore dei pro.

 

Giuseppe Fezzardi  passa tra i pro nel 1961 con i colori della  San Pellegrino con cui conquista, al primo, anno la vittoria nella corsa di casa: la Tre Valli Varesine superando il belga Jos Hoevenaers e Franco Balmamion.

Nel 1963 veste i colori della Cynar con cui conquista la vittoria del Tour de Suisse conquistando la maglia di leader della corsa nella terza tappa, con arrivo a Lugano, in cui va in fuga assieme ad Ernesto Bono guadagnando oltre tre minuti sugli inseguitori. Giuseppe Fezzardi conquista il Giro della Svizzera con 3’34” sull’elvetico Rolf Maurer.

Nel 1964 passa all’Ignis di patron Borghi ma chiude la stagione senza successi passando alla Molteni per la stagione successiva in cui conquista la quindicesima tappa del Tour de France da Carpentras a Gap chiudendo la corsa francese, che vede trionfare Felice Gimondi, al 35esimo posto finale.

Nel 1966 conquista il Giro del Ticino precedendo il corridore tedesco Hans Junkermann e lo svizzero Willy Spühler. E’ l’ultimo successo di Giuseppe che dopo aver vestito i colori della Sanson per una stagione, passa le ultime due annate con la Dreher prima di chiudere la carriera da professionista e trovare un impiego.

Giuseppe Fezzardi resta comunque nel mondo del ciclismo guidando il camper della Lampre e collaborando con il team di Beppe Saronni per alcune stagioni.