Oscar Cavagnis chi era il ciclista bergamasco

Oscar Cavagnis

Oscar Cavagnis

Oscar Cavagnis, la sua carriera

Oscar Cavagnis ciclista begamasco vincitore di una razione della Settimana Ciclistica Internazionale Coppi-Bartali 2000, vittima in incidente in montagna

Oscar Cavagnis nasce a Bergamo il 12 dicembre 1974, si avvicina al ciclismo mettendo in luce ottime doti. Tra i dilettanti veste la maglia della Ecoclear Sumirago per poi passare alla Casini Saeco-Vigorplant Vellutex conquistando il Trofeo Mario Zanchi 1996. Nello stesso anno il bergamasco chiude secondo al GP di Poggiana e sfiora la vittoria di tappa nella sesta frazione del Giro di Toscana U23 quando è secondo sul traguardo di Cantagrillo. Nel ’97, con la divisa della San Pellegrino-Bottoli-Artoni, Oscar conquista la vittoria del GP Industrie del Marmo, della quinta frazione del  Trofeo Interspar e della seconda tappa del Giro del Canton Ticino competizione in cui chiude al secondo posto in classifica generale alle spalle di Massimo Codol. E’ una stagione importante per il bergamasco che ottiene anche il secondo posto al Tour de Nouvelle-Calédonie alle spalle del francese Jérôme Bonnace ed è terzo nella  Cronoscalata Gardone Val Trompia-Prati di Caregno.

La serie di ottime prestazioni valgono ad Oscar Cavagnis la chiamata tra i professionisti con la Cantina Tollo-Alexia Alluminio con la quale ottiene due importati vittorie nella Corsa della Pace 1998. L’anno seguente per Oscar non arrivano vittorie ma solo qualche buon piazzamento tra cui spicca il secondo posto nella 14esima tappa della Volta a Portugal sull’arrivo di Matosinhos.

Nel 2000, con la maglia della Alexia Alluminio, Oscar ottiene un buon terzo posto di tappa all’Etoile de Bessèges, il secondo posto al Giro della Campania alle spalle di Dario Frigo e, soprattutto, conquista la vittoria nella prima frazione della Settimana Ciclistica Internazionale Coppi-Bartali sul traguardo di Chianciano Terme. L’anno seguente Cavagnis passa alla Saeco dedicandosi a compiti di gregariato mentre nel 2002 veste i colori della Landbouwkrediet-Colnago per chiudere la carriera professionistica a fine anno.

Oscar apre un bar a Nembro, si sposa con Chiara Bernini e ha due figlie ed inizia a lavorare successivamente in un negozio di articoli sportivi. Ad aprile del 2021 Oscar Cavagnis è vittima di un incidente in montagna quando, assieme ad altri compagni, a 3600 metri di quota, sopra il Colle della Bottiglia, al confine tra le province di Sondrio e di Bolzano, viene travolto dal distacco di una valanga perdendo la vita.