Annalisa Cucinotta ciclista friulana

Annalisa Cucinotta (fonte Wikipedia)

Annalisa Cucinotta (fonte Wikipedia)

Annalisa Cucinotta, la sua carriera

Annalisa Cucinotta ciclista friulana in grado di primeggiare su pista nello scratch, nel keirin ed in altre discipline cogliendo, al contempo, importanti successi su strada

Annalisa Cucinotta nasce il  4 marzo 1986 a Latisana, in provincia di Udine. Si avvicina giovane al ciclismo e tra le Allieve si mette in luce conquistando la prestigiosa Coppa Rosa 2002 a Borgo Valsugana. A 17 anni è schierata con la nazionale azzurra ai Campionati del Mondo di Hamilton in Canada per la prova in linea Junior mentre agli Europei juniores su pista di Mosca conquista l’argento nello scratch. Annalisa ottiene l’oro agli Europei di Valencia 2004 nello scratch Juniores e l’argento nei 500 metri, sempre in quell’anno è convocata per i Mondiali di Los Angeles conquistando l’argento nello scratch. Nel 2005 la ciclista friulana vince la gara di scratch nella prova di Coppa del Mondo di Sydney.

Le ottime prestazioni a livello giovanile valgono alla Cucinotta la chiamata della formazione toscana SC Michela Fanini per la stagione 2006 con cui conquista le prime due tappe dell’Eko Tour Dookola Polski sul traguardo di Włocławek e Gostynin. Annalisa è anche seconda al  GP Liberazione a Crema alle spalle della fortissima Diana Žiliūtė e prende parte, senza completarlo, al Giro d’Italia. In pista è sempre protagonista nello scratch vincendo una prova di Coppa del Mondo e prendendo parte ai Mondiali di Bordeaux e agli Europei Under-23 di Atene conquistando la medaglia d’argento nel Keirin.

Nel 2007 è campionessa italiana nello scratch e nel keirin, vince l’argento Europeo nello scratch Under23 a Cottbus ed è terza al GP Liberazione alle spalle di Giorgia Bronzini e dell’estone Grete Treier. Convocata per i Mondiali di Manchester 2008 è quarta nello Scratch mentre su strada vince la  Classica Città di Padova.

Nel 2009 è positiva al Boldenone e, pur professandosi innocente, perde due anni nei quali mette in campo una battaglia legale per dimostrare la sua buonafede. Nel 2011 torna alle corse con la maglia della Kleo Ladies Team, ottenendo il nono posto al GP Città di Cornaredo ed il secondo posto al GP Carnevale d’Europa alle spalle di Monia Baccaille.

Nel 2013 con la Servetto-Footon è quinta nella seconda tappa Memorial Michela Fanini e ottiene il titolo di Campionessa italiana nello scratch, nei 500 metri e nello sprint mentre l’anno successivo è decima nella Classifica Generale Tour of Chongming Island in Cina, seconda alla 6 Giorni delle Rose nello scratch e terza nell’Omnium. Annalisa Cucinotta ottiene il titolo nazionale nello Sprint a squadre e nello Scratch.

Nel 2015 Annalisa passa alla vincendo la frazione inaugurale del Ladies Tour of Qatar sull’arrivo di Dukhan, chiudendo al terzo posto nella Classifica Generale Tour of Chongming Island alle spalle di Kirsten Wild e della francese Roxane Fournier. Al via dei  Campionati Europei 2015 a Grenchen conquista la medaglia d’argento nella corsa a eliminazione, battuta solo dalla britannica Kate Archibald

Passata alla Lensworld-Kuota abbandona il ciclismo a 31 anni al termine della stagione 2017.