Gianni Giacomini ciclista veneto

Gianni Giacomini (Fonte Wikipedia)

Gianni Giacomini (Fonte Wikipedia)

Gianni Giacomini, la sua carriera

Gianni Giacomini ciclista veneto vincitore del Campionato del Mondo dilettanti di Valkenburg 1979, professionista per due sole stagioni

Gianni Giacomini nasce a Cimadolmo, in Veneto, il 18 agosto 1958. Inizia a pedalare vestendo i colori della  Serrande De Nardi mettendosi in mostra per le sue qualità fin dalle categorie giovanili.

Nel 1976  conquista 23 successi tra cui la classifica generale del Vöslauer Jugend Tour e viene selezionato per i Campionati del Mondo di Liegi prende parte alla 70 km a squadre Juniores conquistando il titolo di Campione del Mondo con Donadio, Maffei e Primavera.

 

Nel ’78 passa dilettante ottenendo quattordici successi tra cui la Coppa Mobilio Ponsacco, è terzo ai Campionati italiani dilettanti vinti a Paolo Sigurotti e viene convocato per i Campionati mondiali militari di Tripoli  vincendo il titolo di campione in linea e quello nella 100 km a squadre.

Gianni Giacomini campione del Mondo a Valkenburg 1979

 

Gianni Giacomini vince 14 corse nel 1979 tra cui la Coppa Fiera di Mercatale, il GP Poggiana e la cronometro a squadre ai Giochi del Mediterraneo di Spalato. Convocato per le  Spartakiadi di Mosca coglie il secondo posto e, soprattutto, è protagonista ai Campionati Mondiali di Valkenburg conquistando il titolo in linea davanti al polacco Janklewicz ed al tedesco est Drogan.

Nell’80 il veneto conquista il GP Industria del Cuoio e delle Pelli di Santa Croce sull’ Arno, il Giro del Belvedere davanti a Ole Silseth e due tappe al Giro delle Regioni. Gianni viene selezionato per la spedizione azzurra ai Giochi Olimpici di Mosca 1980 ottenendo il quinto posto nella cronometro a squadre ed il diciottesimo nella prova in linea.

Nel 1981 Giacomini passa tra i professionisti con la Benotto ottenendo il nono posto alla Coppa Sabatini ’81 ma venendo penalizzato da alcuni problemi fisici. Vittima di una strozzatura di un’arteria di una gamba che non viene correttamente diagnosticata, Gianni Giacomini si ritira al termine della stagione 1982.