Pablo Wilches ciclista colombiano

Pablo Wilches

Pablo Wilches

Pablo Wilches ciclista colombiano professionista dal 1984 al 1994 ma rimasto in sella fino ad oltre i 50 anni

Pablo Wilches, all’anagrade Pablo Emilio Wilches Tumbia , nasce il 13 luglio 1955 a Fusagasugá, stessa città di Lucho Herrera. Pablo è il fratello maggiore di Gustavo, José Ricardo e Marcos Aurelio. Nel 1982 prende parte al Gran Prix de l’Avenir e vince la Vuelta a Guadalupa e 1983 corre per la Ahorros Banco de Colombia per poi passare l’anno seguente alla Leche La Gran Vía.

Nel 1984 viene chiamato dalla Splendor su esplicita richiesta del connazionale Francisco Rodríguez che lo vuole in squadra. Il colombiano prende parte al Tour de l’Aude ed è al via del Tour de France senza completare la corsa ma ottenendo due posti nella top10 di tappa tra cui il terzo nella frazione di Crans-Montana alle spalle di Fignon e Arroyo.

Nell’85 corre per la Pile Varta-Café de Colombia con cui prende parte alla Vuelta a Espana ottenendo un quinto, un settimo ed un nono posto di tappa completando la corsa al 39esimo posto finale. Il colombiano ottiene il quinto posto nel Critérium du Dauphiné libéré a 6’33” da Phil Anderson. Al via anche del Tour de France si ritira prima del termine della corsa.

Pablo Wilches nel 1986 passa alla Manzana-Postobon con cui prende parte alla Vuelta a Espana ottenendo un quarto posto di tappa e completando la corsa al 29esimo posto finale.

Nel 1987 vince la Clásica Fruterías Patty ed è secondo nella generale del Clásico RCN dietro a Fabio Parra e primo alla Vuelta a Boyacá davanti a
Reynel Montoya. Il colombiano prende parte anche alla Vuelta a Espana completando la corsa al 24esimo posto ed al Tour de France parte con i gradi di capitano e, dopo aver preso quattro minuti sui favoriti nell’undicesima tappa, ha concluso terzo e quarto nelle frazioni pirenaiche salendo al sesto posto della generale.

Nell’88 è secondo nella generale della Vuelta a Boyacà dietro a Néstor Morae conquista una tappa della Coors Classic. L’anno successivo viene trovato positivo al nandrolone in una tappa del Giro d’Aragona. Nel 1990 veste la maglia della Pony Malta-Avianca prendendo parte alla Vuelta a Espana per poi passare alla
Gaseosas Glacial nel ’92.

A più di cinquant’anni, ha continuato a correre e nel 2012 ha vinto il Tour of Colombia Senior Máster.