Bulli spingono ciclista nel fosso da auto in corsa

Bulli spingono un incolpevole ciclista in un fosso

Bulli spingono un ciclista in un fosso, fatto incredibile in Inghilterra che ha scatenato l’indignazione del Web. Sul caso stanno indagando le autorità britanniche

Bulli spingono

Bulli spingono

Bulli spingono un ciclista in un fosso, un gesto spaventoso e gravissimo che lascia senza parole non solo gli appassionati di ciclismo ma tantissime persone che si sono imbattute nel video online. Negli ultimi giorni è stato messo on line un video molto forte e che indigna a prescindere dalle proprie passioni sportive.

Bulli contro ciclista, le autorità non hanno ancora preso provvedimenti in merito

Il video che sta circolando in queste ore sui social network (la pagina LBC)presenta un gruppo di ragazzi che, probabilmente per combattere la noia, girano nelle campagne inglesi in cerca di emozioni. Emozioni trovare a scapito di un malcapitato ciclista. Spesso si parla di inciviltà di alcuni ciclisti ma nella fattispecie lo sventurato corridore non si era macchiato di nessun atteggiamento negativo. Il ciclismo non c’entra nulla ma viene eseguito un gesto banale, cattivo, che avrebbe portato a conseguenze nefaste per il ciclista sfortunato protagonista della vicenda.

Nel video si sentono i ragazzi in macchina che confabulano poi uno del branco incita un amico a rallentare la marcia e ad avvicinarsi ad un ciclista addocchiato al bordo della strada. A quel punto uno dei bulli si affaccia dal finestrino e spintoma lo sportivo che, ignaro di quanto gli stia per accadere, non presta alcuna difesa e finisce direttamente nel fosso al lato della banchina.

Naturalmente, dopo questo gesto “di enorme coraggio” i ragazzi non solo non si fermano per controllare le condizioni dell’uomo rovinosamente caduto nel fossato ma scoppiano in fragorose risate. Il conducente, minimamente pentito del gesto, accelera tra le risa di scherno dei bulli compagni di bravata. I media inglesi che hanno documentato l’accaduto è riportato che per fortuna il ciclista non è rimasto ferito dalla bravata di questi giovani bulli.

Le autorità inglesi sono state subito interpellate dalle associazioni di appassionati di ciclismo, inglesi e non, per rintracciare i ragazzi ma ad oggi non c’è ancora stato alcun fermo e nessun provvedimento a carico di questi bulli.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi