Filippo Ganna Campione del Mondo

Filippo Ganna Campione nel Inseguimento individuale

Filippo Ganna Campione del Mondo su pista nell’inseguimento individuale regalando all’Italia il primo oro nella rassegna iridata di Apeldoorn in Olanda.

Filippo Ganna Campione

Filippo Ganna Campione

Filippo Ganna Campione del Mondo, il giovane atleta di Verbania si era qualificato per la finale assoluta di questi Mondiale stabilendo, nel turno precedente, il nuovo record italiano di specialità (4’13”622, secondo tempo delle prove di qualifica). In finale Filippo se l’è vista con il portoghese Ivo Oliveira (4’12”365 miglior tempo delle qualifiche).

La finale vede Ganna gestire bene le energie per poi inserire la quinta nell’ultimo chilometro distruggendo la resistenza di Oliveira e chiudendo la prova con quasi due secondi di vantaggio sull’avversario (4’13”607 contro 4’15”428) e conquistando, naturalmente e solo a tre ore di distanza, un nuovo record italiano.

L’oro di Ganna porta a quota quattro il medagliere azzurro (2 bronzi nel quartetto donne, un argento di Scartezzini nello scratch) e per Filippo è la seconda medaglia personale in questo mondiale.

“Volevo arrivare alla fine il prima possibile perché la sofferenza è stata tanta – ha commentato Filippo Ganna – Oliveira è partito subito forte, io mi sono fidato del mio coach e sono rimasto in tabella.  In quei momenti non hai molto tempo per fare grandi ragionamenti. Sei a tutta dall’inizio alla fine e l’unica cosa da fare è fidarsi dei tecnici a bordo pista. Ora voglio riposare dopo una settimana davvero intensissima prima di presentarmi alla Tirreno-Adriatico“.

 

Felicissimo il Commissario tecnico Villa: “Sono Contentissimo…Per lui, naturalmente perché me lo aveva promesso. Ci credeva e sarebbe stato uno “smacco” perdere questo oro! Sono anche contento perchè la sconfitta dello scorso anno ci ha insegnato molto. Quest’anno nonostante il secondo tempo in qualifica e il “tempone” del portoghese, Filippo non si è scomposto. Sono inoltre contento per il tutto gruppo: dagli atleti allo staff e collaboratori: erano tutti qui in pista con lui questa sera e tutti presenti al suo fianco, dal riscaldamento alla fine della gara. Perfino Elia Viviani gli ha fatto delle telefonate. Filippo è stato fortissimo… ma tutto il gruppo è fantastico!”

 

 

 

Condividilo sui tuoi socialShare on Facebook
Facebook
158Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
0Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi