Eli Iserbyt trionfa a Besançon

Eli Iserbyt trionfa a Besançon

Eli Iserbyt trionfa a Besançon

Eli Iserbyt trionfa a Besançon dopo una fuga a due e una lunga battaglia con Toon Aerts

Eli Iserbyt trionfa sul circuito di Besançon, in Francia in una prova in cui la pioggia ed il conseguente fango la fanno da padrone. L’ottavo appuntamento della Coppa del Mondo di Ciclocross 2022 vene protagonista, come ormai d’abitudine, il talento belga.

La gara, assolutamente spettacolare, è stata caratterizzata da una sfida a due tra Toon Aerts e Iserbyt che fin dalle prime batture della corsa hanno salutato gli avversari portandosi in testa. E’ stato un duello assolutamente avvincente che ha visto i due continuare a sfidarsi a colpi di attacchi in un “duello all’ok corral” che ha tenuto gli appassionati attaccati agli schermi.

Dopo tre giri di battaglia, a “cadere”, nel vero senso della parola, è stato Toon che, in una curva a gomito sul fango del circuito della regione della Franca Contea, è finito gambe all’aria. Aerts ha provato a “ostacolare” Iserbyt senza riuscirci.

Eli ha preso quindi il largo andando a conquistare la vittoria non senza un brivido finale: Eli è scivolato negli ultimi metri ma il margine accumulato è stato sufficiente per vincere senza patemi davanti ad Aerts; il terzo posto p andato al giovane talento olandese Pim Ronhaar, campione del mondo U23 che ottiene il suo primo podio in Coppa del Mondo dopo aver battagliato a lungo con Michael Vanthourenhou.

Tra gli italiani Gioele Bertolini ha chiuso al 22esimo posto mentre
Nicolas Samparisi ha completato la prova al 36esimo posto e Lorenzo Samparisi al 38esimo.

E’ la quinta vittoria su otto gare per Iserbyt che prosegue nel suo dominio tanto da avere ormai 79 punti di vantaggio in classifica su Toon Aerts.

Ordine d’Arrivo Prova di Besancon

  1. Eli Iserbyt (BEL)
  2. Toon Aerts (BEL)
  3. Pim Ronhaar (NED)
  4. Michael Vanthourenhout (BEL)
  5. Corné Van Kessel (NED)
  6. Niels Vandeputte (BEL)
  7. Tom Meeusen (BEL)
  8. Toon Vandebosch (BEL)
  9. Marcel Meisen (GER)
  10. Laurens Sweeck (BEL)

22. Gioele Bertolini (ITA)
36. Nicolas Samparisi (ITA)
38. Lorenzo Samparisi (ITA)
40. Gabriel Fede (ITA)
47. Filippo Agostinacchio (ITA)
48. Phillippe Mancinelli (ITA)
49. Samuele Leone (ITA)