UfoCiclismo. Atlante tattico ad uso del ciclista sensibile 

UfoCiclismo. Atlante tattico ad uso del ciclista sensibile recensione del libro

UfoCiclismo. Atlante tattico ad uso del ciclista sensibile recensione del libro scritto da Cobol Pongide e Daniele Vazquez ed edito da Nerosubianco

UfoCiclismo: il libro

UfoCiclismo: il libro

UfoCiclismo. Atlante tattico ad uso del ciclista sensibile è un libro assolutamente unico in cui ci siamo felicemente imbattuti. Incuriositi dal titolo e dall’abbinamento Ufologia e Ciclismo non abbiamo esitato a sfogliarne le pagine e ad appassionarci alla lettura.

Ma cos’è l’Ufociclismo?

Secondo quanto riportato sul sito ufficiale questa disciplina è una variante di ciclismo urbano che si pratica in squadra (ricognitori e/o esploratori – meglio se almeno in tre) più di rado in solitaria.

Il libro è una interessante e accattivante guida alla pratica dell’UfoCiclismo secondo i dettami apparsi sulla rivista d’Ufologia Radicale Men In Red dall’omonimo collettivo MIR nel 1998.

Una delle basi delle ricerche è la psicogeografia ossia la scienza degli incontri casuali, praticata mediante la cosidetta “deriva psicogeografica” (Pedalata o passeggiata con andatura sostenuta con lo scopo di percepire il passaggio qualitativo tra due zone entro il cui perimetro si percepisce un’emozione dominante rispetto ad altre possibili o più lievi)

L’opera, sicuramente interessante per gli appassionati della materia presenta oltre  50 mappe illustrate, più di 40 voci psicogeografiche e ufociclistiche, opere d’arte di Matteo Vitali, strumenti riproducibili per la deriva

La bicicletta si prefigura come un mezzo particolarmente adatto alla pratica dell’UfoCiclismo perché consente di adattare la velocità media alla corretta scala di osservazione e percezione del territorio circostante.

Come detto in premessa ci siamo imbattuti casualmente in questo libro ma ne siamo rimasti assolutamente entusiasti in quanto assolutamente innovativo e interessante. Un punto di vista “nuovo” su come unire il ciclismo ad una pratica assolutamente affascinante.

UfoCiclismo. Atlante tattico ad uso del ciclista sensibile: gli autori

Daniele Vazquez è un antropologo urbano, scrittore e dottore di ricerca in urbanistica (Università IUAV di Venezia). Tra i primi aderenti al Luther Blissett Project e ha   fatto parte di numerosi gruppi artistici, attivisti e di ricerca indipendenti sulle forme-di-vita urbane

Cobol Pongide musicista, scienziato e ufociclista. Ha studiato psicotronica e praticato ciclismo presso la Praha Ústav pro Harmonické a Kinematika Umění di Praga

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi