Team CMC mattatore a Lamon

Team CMC doppietta al Campionato Triveneto

Team CMC mattatore a Lamon: 1° Davide Dalpian e 2° Erwin Ronzon nel #round3 del Campionato Triveneto di Enduro MTB.

I rider del Team CMC, formazione italiana con sede a Valdobbiadene sulle colline del Prosecco, leader nel panorama nazionale dell’Enduro MTB, erano tra i più attesi nella gara di Lamon (Belluno) valida come #round3 del Campionato Triveneto della specialità. E come da pronostico non hanno deluso. Gara vera quella organizzata sui trail di Lamon dall’ A.S. Dilettantistica AR6 DH Team con 32 Km complessivi suddivisi in 3 PS per 1300 mt di dislivello positivo e 1200 mt di dislivello negativo in PS.

La classifica finale parla chiaro  il trevigiano Davide Dalpian e  il bellunese Erwin Ronzon; è doppietta per il Team CMC. Completa il podio un altro fortissimo atleta il padovano Alan Beggin (5.1 Bike Team) già 13 volte campione italiano di downhill in carriera. In casa Team CMC bravo anche l’altro trevigiano Riccardo Garbuio 10° assoluto e 5° nella sua categoria under23.

“Erano tre PS abbastanza impegnative, la prima in particolare era molto lunga circa 6 minuti considerano che la durata totale della gara è stata di circa 9 minuti. Domenica abbiamo corso con il sole ma i sentieri erano stati resi scivolosi e insidiosi dalla pioggia del sabato e dei giorni precedenti. Io purtroppo sono caduto proprio nella PS1 e questo ha comprormesso l’esito finale della mia prova. Comunque il mio compagno di squadra Dalpian è stato molto bravo andando a vincere senza commettere errori. Direi che tutti noi del Team CMC abbiamo fornito un’ottima prestazione sia singolarmente che come squadra. Per me è stato anche un ottimo test in vista delle gare più importanti che mi attendono, quella del Superenduro a Lerici (SP) il 16 giugno e poi il 29 quella del mondiale EWS in Val di Fassa (TN)” dice Erwin Ronzon.

“Si, io non sono caduto e nelle tre PS sono stato pulito e così sono riuscito a portare a casa questa bella vittoria. Sono felice, per me e per la squadra, questo è un risultato importante. Sento che la condizione è buona e sto crescendo gara dopo gara”dice il vincitore Davide Dalpian

In virtù di questi risultati nella classifica generale assoluta del Campionato Triveneto attualmente Erwin Ronzon comanda proprio davanti al compagno Davide Dalpian. “Non so se potrò difendere il mio primato nelle prossime gare per via della concomitanza con altre gare, il mio principale obiettivo è fare bene nel Superenduro e nel mondiale EWS, comunque l’importante è che questa maglia di campione triveneto resti in casa Team CMC. I miei compagni possono fare bene in molte categorie” conclude Erwin Ronzon.

Guardando alle varie categorie infatti sono tanti i podi “bellunesi” marchiati Team CMC: troviamo il 2° posto di Andrea Bortolin nella categoria M1, il 3° posto di Claudio Tagliapietra nella categoria M3 e il 2° posto di Olesia Ronzon, sorella di Erwin, tra le donne.

Una prova di squadra davvero molto buona per il Team CMC che tra le sue fila, oltre ai rider del gruppo pro che partecipano stabilmente alle gare del mondiale e del Superenduro, annovera anche tanti amatori che in gara a Lamon hanno saputo mettersi in evidenza come i bellunesi Marco Decet e Nicolas Vecellio e il bassanese Riccardo Lovisetto.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Debutto positivo a Madeira per il Team CMC

Debutto mondiale positivo per il Team CMC

Debutto positivo a Madeira per il Team CMC, la vittoria è andata a Martin Maes su Jose Borges e Jesse Melamed 

Mirco Vendemmia

Mirco Vendemmia

Debutto mondiale incoraggiante per il Team CMC. Sull’isola di Madeira, in Portogallo, nel round 3 dell’ Enduro World Series, il primo in Europa dopo l’inizio della stagione tra Nuova Zelanda e Australia, Mirco Vendemmia ha ottenuto il 32° posto assoluto, affermandosi come il migliore degli italiani in gara; davvero buona la prestazione di Vendemmia che nelle ultime 2PS è addirittura riuscito a classificarsi nella Top15. Appena più indietro 37°, e terzo degli italiani in gara, troviamo Erwin Ronzon.
Per la cronaca la vittoria è andata al belga Martin Maes (GT Factory Racing) sul portoghese Jose Borges (Miranda Racing Team) e il canadese Jesse Melamed (Rocky Mountain)

“Sono abbastanza soddisfatto, il primo giorno ho avuto qualche difficoltà poi domenica è andata meglio e ho chiuso le ultime due PS molto bene in crescita. Comunque in gara ho avuto delle ottime sensazioni, direi che la condizione è buona e già questo week-end nella gara del Superenduro a Punta Ala cercherò di ottenere un buon risultato” dice Mirco Vendemmia, rider dell’ Emilia Romagna, di Borgo Tossignano (BO), classe 1998.

“Io invece il primo giorno, il sabato, sono andato nettamente meglio, domenica poi ho fatto diversi errorini che hanno un po’ penalizzato il mio risultato finale. Complessivamete però sono abbastanza contento visto che questa era la nostra prima gara iridata 2019. Adeso guardiao al Superenduro dove, anche se arriviamo da questa lunga trasferta cercheremo di dare il massimo” dice Erwin Ronzon, rider bellunese classe 1997 di Mel (BL), che è il più esperto della crew del Team CMC.

Erwin Ronzon

Erwin Ronzon

Tra gli under21 c’è da sottolineare invece il 15° posto ottenuto da Matteo Saccon, rider classe 2000 di Imola (BO). Il prossimo appuntamento con l’enduro World Series sarà in Italia, sulle montagne della Val di Fassa, il 29 giugno. Il Team CMC però sarà in gara con una nutrita pattugli di atleti anche questo week-end a Punta Ala (Grosseto) per prendere parte alla gara del circuito Superenduro.

“Direi che è stata una prova incoraggiante, il mondiale dei nostri è iniziato qui in Portogallo, poi prenderemo parte a tutte le prove EWS che si svolgono in Europa. Già nella prossima, che sarà proprio qui in Italia, in Val di Fassa, cercheremo di migliorare e fare qualche piccolo passo in avanti” conclude il team manager Davide Geronazzo.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Erwin Ronzon vince l’Enduro 3 Camini a Trieste

Erwin Ronzon trionfa a Trieste

Erwin Ronzon del Team CMC Mottarone vince l’Enduro 3 Camini a Trieste. Mirco Vendemmia secondo alla European Enduro Series 

Erwin Ronzon

Erwin Ronzon

E’ partita con il piede giusto la stagione agonistica del Team CMC. I riders della squadra di Valdobbiadene (Treviso) stanno preparando il debutto nel mondiale EWS che avverrà la prossima settimana, l’ 11-12 maggio sull’isola portoghese di Madeira, nel terzo round iridato del 2019, il primo su suolo europeo.

Nel frattempo i risultati dicono che i rider del Team CMC sono pronti. Nel week-end appena trascorso il bellunese Erwin Ronzon ha regalato alla squadra una bellissima vittoria nell’Enduro 3 Camini, sui trail dell’immediata periferia di Trieste, gara valida come round 2 del Campionato Triveneto di enduro mtb.

“E’ stata una gara impegnativa, complice anche il brutto tempo. Sabato avevo avuto qualche problema per colpa di una caduta ma domenica il feeling con le prove speciali della gara è stato perfetto, nell’ultima PS ho dato il massimo e sono riuscito a recuperare bene e a portare a casa questa bella vittoria per me e per il team. Considerando che c’erano in gara anche atleti di livello che partecipano al mondiale, come l’austriaco che ha fatto secondo alle mie spalle, direi che questo è un bel risultato che mi da morale in vista del debutto mondiale che farò in Portogallo la prossima settimana” dice Erwin Ronzon classe 1997 bellunese di Mel.

A Trieste bella prova di squadra per tutto il Team CMC con in evidenza anche i trevigiani Davide Dal Pian e Riccardo Garbuio rispettivamente quinto e decimo assoluti. Bene anche gli amatori del team tra cui spiccano per le loro prestazioni Andrea Bortolin, Marco Decet, Riccardo Lovisetto, Claudio Tagliapietra e Mauro De Gasperin. In campo femminile peccato per Olesia Ronzon che, al comando per tutta la gara, a causa di un forte acquazzone nell’ultima prova speciale è scivolata al quarto posto.

Le buone notizie però non finiscono qui. Mirco Vendemmia, lo scorso anno autore del primo storico podio mondiale tra gli under23 per l’Italia e il Team CMC, per testarsi in vista di Madeira ha preso parte all’ Enduro Salines, a Macanet de Cabrenys in Catalogna (Spagna), gara valida come round 1 dell’ European Enduro Series, ovvero la coppa europa dell’enduro mtb la classe cadetta dove fare punti ed esperienza in vista del mondiale. Vendemmia, autore di una grande prova, ha ottenuto il 2° posto alle spalle dello svedese Robin Wallner.


“Sono contento, il mio obiettivo è cercare di fare una bella stagione nel mondiale EWS. Qui in Catalogna ho trovato le risposte che cercavo. Era una gara tosta contro rider di alto livello che frequentano abitualmente il circuito mondiale, Wallner ha fatto 10° e 11° nei primi due round del mondiale EWS in Nuova Zelanda e Australia e lo scorso anno speso era nella Top5. Io dopo le prime 3 PS ero addirittura in testa alla gara, ma poi nel finale ero un po’ stanco e lo svedese invece è andato molto forte. Comunque significa che la mia condizione è buona, che sto lavorando bene e voglio continuare a crescere in questa direzione. Lo scorso anno nel mondiale correvo tra gli under23 quest’anno invece sarò tra gli elite, un bel salto di categoria che però non mi spaventa, anzi è uno stimolo per cercare di migliorare e dare ancora di più” dice Mirco Vendemmia, classe 1998 di Borgo Tossignano (BO).

FONTE COMUNICATO STAMPA

Team CMC 2019: occhio su Enduro World Series

Team CMC 2019: occhio su Enduro World Series e Superenduro

Team CMC 2019: obiettivi stagionali su Enduro World Series e Superenduro per il top team italiano con sede a Valdobbiadene

Team CMC 2019

Team CMC 2019

Il negozio Scavezzon di Mirano (Venezia), vero punto di riferimento per chi ama le due ruote, è stata la location perfetta per il Team CMC che ha presentato i rider che nella stagione 2019 prendereanno parte alle gare dell’Enduro World Series, ovvero il mondiale enduro mtb, e del Superenduro che è il massimo circuito nazionale della specialità.

Quattro i top rider del Team CMC, top team italiano con sede a Valdobbiadene (Treviso), tutti confermati dalla scorsa stagione. Due sono bellunesi Erwin Ronzon, classe 1997 di Mel, e Roberto Paludetto, classe 2000 di Feltre. Due invece arrivano dall’Emilia-Romagna e sono Mirco Vendemmia, classe 1998 di Borgo Tossignano, e Matteo Saccon, classe 2000 di Imola.

Accanto a loro ci sono gli altri rider che faranno comunque un calendario importante alternandosi al via delle varie prove del Mondiale e del Superenduro che sono: i trevigiani Riccardo Garbuio e Davide Dal Pian, il trentino Carlo Zortea, che è uno dei migliori rider della categoria master sulla scena nazionale, e in campo femminile la bellunese Olesia Ronzon.

Anche nel 2019 i rider del Team CMC avranno a loro disposizione le biciclette YETI messe a disposizione da DSB-Semplicemente Bici di Davide Bonandrini, infatti la paserella presso il negozio Scavezzon è stata anche l’occasione ideale per presentare al pubblico degli appasionati i modelli che compongono la collezione YETI 2019.

“Ci aspetta una stagione intensa. Già il prossimo fine settimana saremo al via del round1 del Superenduro a Pietra Ligure; nel 2018 abbiamo vinto il titolo Superenduro e ottenuto tanti buoni risultati in tutte le categorie, ovviamente l’obiettivo è quello di riconfermarci al vertice. Poi c’è il calendario Enduro World Series che inizieremo con la prima gara europea a Madeira in Portogallo in maggio; poi faremo le gare in Val di Fassa in Italia a fine giugno, a Les Orres in Francia in luglio e a Zermatt in Svizzera a settembre” spiega il team manager Davide Geronazzo.

Abbiamo un bel gruppo, Erwin Ronzon e Mirco Vendemmia sono i due piloti più esperti, ricordiamo che lo scorso anno Mirco ha regalato al nostro team e all’italia il primo storico podio, nella categoria under21, in una gara EWS, in Slovenia e questa non è cosa da poco. Quest’anno anche Mirco sarà nella categoria Elite come Erwin, il livello sale ma sono sicuro che possono fare entrambi delle ottime cose. Poi non dimentichiamo i nostri millennial Paludetto e Saccon, due giovani cha vanno davvero forte e con tanto potenziale da esprimere. Accanto a loro inotre abbiamo una nutrita pattuglia di agonisti e poi ovviamente c’è tutto il nostro gruppo di tesserati come amatori che vive con il Team CMC la propria passione per l’enduro mtb. Ci tengo a ricordare infatti, che da sempre siamo anche attivi sul territorio della Marca e del Veneto nell’organizzazione di eventi e gare atte a promuovere la cultura e la pratica di questo bellissimo sport” continua a spiegare Davide Geronazzo.

Team CMC che può contare su un pool di sponsor consolidati tra cui spiccano aziende del territorio della Marca come Col Vetoraz, 2M Decori, Officina Toniato, Garbuio Costruzioni e Ottica Cabrel ma anche brand importanti del settore sportivo come Karpos, Andreani e Zandonà. Nel 2019 nel progetto sono entrati anche dei nuovi partner come: Selle San Marco, Switch Components, Schwalbe, FIR, Hope e Soul Ciccia.

“Per il quarto anno consecutivo siamo pronti a portare avanti un progetto importante nel segno della continuità ma non privo di novità. Il merito è tutto dei componenti del team, atleti e staff, che ci mettono passione, energie e impegno…e chiaramente dei nostri sponsor storici che ringrazio per la fiducia e di quelli nuovi che hanno deciso di supportarci in questa avventura dell’enduro mtb. Step by step ogni anno la squadra è cresciuta e auspico che anche il 2019 ci possa portare tante belle soddisfazioni sia in campo nazionale che internazionale” dice il presidente del Team CMC Enrico Bonsembiante.