L’UCI squalifica per 2 anni Giampaolo Caruso

Giampaolo Caruso

Giampaolo Caruso

L’UCI ha comunicato  che il proprio tribunale antidoping ha squalificato Giampaolo Caruso per una positività annunciata il 18 agosto 2015, giorno in cui iniziò la sospensione per l’allora atleta del Team Katusha. Giampaolo fu trovato positivo all’EPO in un controllo effettuato fuori competizioni  il 27 marzo 2012, tempi veramente lunghi indipendentemente dall’idea che ci si può fare sulle vicende di doping ematico.

La squalifica di Caruso scadrà dunque il  17 agosto di quest’anno ma a 37 anni e dopo tanto tempo lontano dalle gare non sarà semplice trovare la voglia di risalire in sella o una squadra disposta ad accoglierlo.

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *