Chris Froome si mette a nudo

Chris Froome posa nudo per il Time

Chris Froome

Chris Froome

Chris Froome si mette a nudo sulle pagine dello speciale inserto sportivo del noto giornale londinese Time. Il britannico si è lasciato immortalare completamente nudo sulla sua bicicletta Pinarello nella versione speciale per commemorare la sua recente vittoria alla Vuelta Espana.
Froome ironizza, sulle pagine del giornale, sul suo fisico, “le proporzioni del mio corpo sono un po’ ridicole, le gambe massicce stonano con il tronco sottile, lontano dalle corse vado in palestra per migliorare bicipiti e spalle. Ho un grasso corporeo pari al 9,8 per cento, potrei ridurlo ulteriormente, ma devo stare attento anche alle controindicazioni”.

Nell’immagine sono evidenti i segni della caduta alla Vuelta “siamo andati troppo forti in una rotonda, sono andato dritto ed eccone le conseguenze, una caduta ti lascia segni sul corpo ma anche nella mente. I giorni dopo la caduta toglievo il piede dal pedale per paura di cadere nuovamente. La forza mentale è fondamentale nel ciclismo, devi saper soffrire sempre e spingere duro sui pedali. Mi ritengo fortunato perché la forza mentale è sempre stata una mia caratteristica. Non ho paura di non vincere una corsa, quello può accadere ma devi sempre dare tutto per provare a vincere, visualizzo con positività le corse, provo a immaginare i lati positivi di vincere.

Nelle pagine dedicate al kenyano bianco, il Time tocca anche l’argomento dei farmaci “I TUE (i farmaci usati a scopo terapeutico ndr) hanno un loro posto nello sport, devono essere usati nel modo corretto ma non si devono negare. Se hai bisogno di un farmaco è corretto usarlo, se vengo punto da una vespa e ho una reazione estrema cosa posso fare? Non bisogna mai dire mai a priori. So che la gente è sempre sospettosa a causa del passato del ciclismo, è un loro diritto esserlo. Io sono tranquillo del mio modo di correre”.

 

It's only fair to share...Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *