Dumoulin e Yates si danno alla corsa!

Tom Dumoulin (fonte pagina Twitter)

Tom Dumoulin (fonte pagina Twitter)

Tom Dumoulin in attesa di definire le strategie e la squadra per il 2022 si da alla corsa a piedi come Adam Yates

Tom Dumoulin si da alla corsa, il campione olandese, è nel pieno dell’attività di preparazione della stagione 2022. Per mantenere alto il tono agonistico e per restare in formma il neerlandese ha deciso di impegnarsi in una corsa di 10 chilometri.

Tom, vero agonista, ha concluso la corsa al secondo gradino del podio fermando le lancette del cronometro a 32’38” con un gap di 17 secondi sul vincitore Wouter Simons. La media fatta registrare dall’olandese è stata di tutto rispetto con circa 18 km/h, ovvero ovvero 3 minuti e 15 secondi al chilometro.

Il vincitore del Giro d’Italia 2017 ha dimostrato, quindi, qualità non comuni anche nella corsa a piedi in attesa di definire la propria collocazione e i propri obiettivi in vista della stagione 2022. In molti lo danno vicino alla firma di un contratto con la BikeExchange ma l’ufficialità non è ancora arrivata.

La “moda” della corsa a piedi ha “colpito” anche Adam Yates che ha voluto fare le cose in grande prendendo parte alla Maratona di Barcellona. L’atleta del Team Inoes è partito col pettorale 10360 completando la prova con il tempo di 2’58’06” con una ritmo medio di 4’11” al chilometro.