Arlenis Sierra: seconda vittoria in Toscana

Arlenis Sierra

Arlenis Sierra

Arlenis Sierra vince al Giro della Toscana

Arlenis Sierra conquista la seconda vittoria al Giro della Toscana 2021 rafforzando la leadership nella corsa

Seconda giornata di gara al Giro della Toscana e seconda vittoria per Arlenis Sierra che così rafforza anche il primato in classifica generale: la forte cubana della A.R. Monex Liv Women’s Pro Cycling Team, già vincitrice del prologo di ieri, s’è imposta sul traguardo di Segromigno in Piano superando in una volata a due la lituana Leleivyte. La tappa, lunga 116 chilometri e dedicata al ricordo di Michela Fanini, si è accesa negli ultimi 10 chilometri sull’impegnativa salita di Valgiano dopo che le atlete della A.R. Monex Liv erano state tra le più attive nel tenere sotto controllo i vari tentativi di fuga. Arlenis Sierra è transitata al gran premio della montagna posto a 6.6 chilometri dal traguardo con una manciata di secondi di ritardo dalle prime due, ma in discesa ha nuovamente dato mostra del suo coraggio e della sua abilità rientrando da sola su Leleivyte che aveva provato ad avvantaggiarsi da sola.

La volata a due è stata praticamente senza storia con Arlenis Sierra a prendersi nettamente la vittoria di giornata ed i relativi 10″ di abbuono; per la A.R.Monex Liv Women’s Pro Cycling Team molto buona anche la prova di Maria Novolodskaya, tra le migliori in salita e settima al traguardo a 45″ dalla compagna di squadra. «Oggi la tappa è partita abbastanza tranquilla – ha raccontato Arlenis Sierra – ma già in pianura con il passare dei chilometri la velocità è aumentata in maniera significativa: tutta la squadra ha fatto davvero un ottimo lavoro e mi ha messo nelle condizioni ideali. Adesso però dobbiamo fare lo stesso anche nella tappa di domani, abbiamo la maglia rosa e se faremo bene potremo lottare di nuovo per la vittoria finale». In classifica generale Arlenis Sierra ha 23″ di vantaggio su Leleivyte e 48″ su Silvestri, Novolodskaya è quinta a 1’03” e indossa la maglia bianca di miglior giovane.

FONTE COMUNICATO STAMPA