Walter Santeroni ciclista ligure, la storia

Walter Santeroni

Walter Santeroni

Walter Santeroni ciclista ligure, ottimo nelle categorie dilettantistiche, professionista per una sola stagione con la Gis Gelati

Walter Santeroni nasce il 26 luglio 1952 a Savona, in Liguria. Avvicinatosi al ciclismo si dimostra atleta di primo piano diventando uno degli esordienti di maggior speranze del ciclismo nazionale grazie alle tante vittorie colte.

Passato allievo il ligure continua nella sua escalation, mostrando uno spunto da velocista superiore alle media vincendo, tra le altre, la Coppa d’Oro, nel 1970 anno in cui vince, su pista, i campionati italiani dell’inseguimento.

Passato dilettante, Walter Santeroni continua a cogliere vittorie in quantità entrando stabilmente nel giro azzurro. Nel 1976 è primo alla Coppa Città del Marmo, secondo al G.P. La Torre e terzo alla Bologna-Passo della Raticosa. L’anno seguente il ligure è primo alla Calci-Monte Serra e passa professionista nel 1978, quando ormai ha 26 anni suonati, con i colori della Gis Gelati.

Walter è sesto nel prologo di  Saint-Vincent vinto dal tedesco Dietrich Thurau al Giro d’Italia, ottavo alla Coppa Bernocchi e settimo al GP Forli. Nel complesso la stagione di Santeroni è incolore e, forse spremuto troppo durante le categorie dilettantistiche, opta per abbandonare il ciclismo professionistico a fine anno continuando, però, a gareggiare tra gli amatori.