Taylor Phinney torna alle “gare” su Cinelli Nemo Gravel, a Badlands.

Taylor Phinney torna alle "gare" su Cinelli Nemo Gravel, a Badlands

Taylor Phinney torna alle "gare" su Cinelli Nemo Gravel, a Badlands

Cinelli annuncia il suo supporto all’ex professionista americano Taylor Phinney che prenderà parte alla Badlands 2022

Cinelli annuncia con orgoglio il proprio supporto alla partecipazione dell’iconico ex-pro americano Taylor Phinney all’edizione di Badlands, la gara di gravel unsupported che partirà questa domenica 4 settembre da Granada, in Spagna. 

Taylor Phinney inaugura con questa gara un prototipo della prossima gamma di Nemo Gravel, modello che è il fiore all’occhiello dell’azienda in acciaio Made in Italy. Oltre ad alcune innovazioni tecniche, come la forcella integrata ammortizzata e il forcellino proprietario, la bicicletta è caratterizzata da una geometria custom sviluppata in collaborazione con Phinney, che riflette come ora l’atleta interpreti le gare (“non si tratta di vincere, e nemmeno di competere!”).

L’idea alla base della scelta delle geometrie è frutto dell’evoluzione nella sua filosofia ciclistica, caratterizzata ora da una posizione più aperta e rilassata delle spalle e dall’influenza del design delle MTB degli anni 80 e primi 90. 

Oltre a Phinney, altri tre atleti supportati da Cinelli prenderanno il via domenica: Luisa Werner (vincitrice dell’Italy Divide e Three Peaks); Sophie Jail (nomade francese e avventuriera) e Davide Belfiore (Marketing Manager Cinelli Trade). 

Ogni atleta interpreterà Badlands a suo modo, a seconda degli obiettivi personali ma con in comune la vocazione a esplorare il ciclismo al di fuori della mera competizione, in un percorso di scoperta di sé, di avventura e di condivisione. 

FONTE COMUNICATO STAMPA