Salopette Q36.5 Gregarius Ultra: il test!

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra pantalone da ciclismo su strada del marchio bolzanino, la nostra recensione

Abbiamo testato per voi i Pantaloncini Salopette Q36.5 Gregarius Ultra, prodotto del brand italiano progettato per lunghe uscite in sella ed in grado di offrire adeguato supporto muscolare anche in occasioni degli sforzi più importanti. La Salopette Q36.5 Gregarius Ultra è un prodotto di primissimo livello sia per qualità che design.

Il prodotto viene commercializzato in una confezione assolutamente stilosa che ne aumenta in modo sensibile il valore percepito dall’acquirente e che lo rende davvero prezioso. La confezione in cui sono contenti, lo ammettiamo, ci ha davvero colpiti ed entusiasmati.

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra – la confezione

I pantaloncini da ciclismo Q36.5 Gregarius Ultra sono composti per il 60% da poliammide, per il 34% da elastan, per il 4% da polietilene Dyneema e per il 2% da poliestere.

Il prodotto appare curato in ogni dettaglio, il design particolare di questo pantaloncino non è solo dettato da scelte estetiche ma, anzi, prevalentemente da questioni tecniche che pur vengono perfettamente declinate in scelte di design di assoluto valore.

Le bretelle del pantalone risultano decisamente comode e morbide e, indossando il pantaloncino la sensazione di naturalezza è assoluta.

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra – le bretelle

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra: Il fondello

I pantaloncini Gregarius Ultra sono prodotti con materiale al 100% riciclato con l’obiettivo di un approccio ecosostenibile per minimizzare l’impatto ambientale.

Il band italiani ha anche introdotto una finitura tagliata al laser nella zona della vita per eliminare le cuciture superflue e la salopette è equipaggiata con un fondello Elastic Interface con una modellatura tridimensionale che appare sin da subito nettamente confortevole.

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra – il fondello

Il fondello Super Molded-Anatomic è realizzato con una costruzione tridimensionale e presenta speciali fori che favoriscono l’ottimale areazione delle zone più delicate e soggette a sfregamento.

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra – il fondello

Questi pantaloncini non presentano, cosa decisamente rara, una fascetta in silicone sulle gambe, in quanto il marchio ha optato per un taglio a vivo che li mantiene stabilmente in posizione, una scelta davvero azzeccata e che riduce lo sfregamento sulle gambe. I pantaloncini presentano inserti riflettenti sul retro delle gambe per garantire la visibilità al ciclista.

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra – l’inserto riflettente

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra: l’area di sostegno lombare

Una delle cose più innovative ed apprezzate della salopette Q36.5 Gregarius Pro è la presenza di una particolare area di sostegno per la stabilità lombare che, oltre a consentire una migliore posizione in sella, tramette una sensazione di confidenza maggiore quando si è impegnati nelle pedalate.

iSalopette Q36.5 Gregarius Ultra – la particolarità dell’area lombare/seduta

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra: il test on the road

Abbiamo testato un paio di pantaloncini di taglia M per circa due mesi, sia su strada che su sterrato, su distanze variabili e impiegando sia una sella Prologo che una Selle Italia. I pantaloncini Gregarius Ultra calzano in modo perfetto, garantendo un elevato livello di confort anche nelle uscite più lunghe.

Abbiamo particolarmente apprezzato il perfetto posizionamento del fondello che, oltre a garantire una particolare protezione agli urti, grazie alla presenza si fori di ventilazione ha consentito una pedalata gradevole anche alle temperature più calde.

Anche nelle uscite in MTB il fondello ha reagito in modo egregio alle sollecitazioni assorbendo ed eliminando le vibrazioni più forti anche nei tratti più sconnessi.

Il pantaloncino è risultato assolutamente non invadente, fasciando adeguatamente le zone lombardi e addominali ma senza impedire o rendere “impacciati” i movimenti. Inoltre le bretelle, pur offrendo massima stabilità non hanno minimamente infastidito.

Salopette Q36.5 Gregarius Ultra – le bretelle

Durante alcuni test, abbiamo indossato la salopette sotto la maglia intima Base Layer 1 di Q36.5 ed il combinato disposto dei due prodotti ha implementato l’effetto traspirante ed il senso di sostegno e comodità.

In una delle uscite più stressanti, in un tracciato impegnativo e reso fangoso dalle piogge, siamo finiti a terra, fortunatamente in un tratto in cui l’abbondante presenza di pantano aveva reso “morbido” il terreno e possiamo affermare che i pantaloncini Gregarius Pro ne sono usciti assolutamente intatti e, anzi, sono stato valido supporto protettivo per le nostre natiche. Inoltre nell’impatto sul terreno umido il pantaloncino ci ha “schermati” dall’acqua.

Nemmeno durante la pedalata più lunga compiuta in questi mesi di test, che ha superato le 4 ore e mezza, possiamo dire di aver avvertito la presenza delle bretelle della salopette cosa che abbiamo decisamente apprezzato in quanto, specie nelle uscite più lunghe, se l’elastico delle stesse non è “docile” può risultare fastidioso ed invadente. Su questo versante possiamo dire che la Salopette Q36.5 Gregarius Ultra ci ha proprio convinti.

La salopette Gregarius Pro è acquistabile nei migliori negozi di ciclismo o direttamente sul sito del produttore.

Ringraziamo Vitamina C e Q36.5 per la preziosa opportunità concessaci!