Ryan Cox ciclista sudafricano

Ryan Cox (Fonte Wikipedia)

Ryan Cox (Fonte Wikipedia)

Ryan Cox, la sua carriera

Ryan Cox ciclista sudafricano, passato professionista nel 2000 e prematuramente scomparso nel 2007 a seguito delle complicazioni di un intervento chirurgico

Ryan Cox nasce il 9 aprile 1979 a Johannesburg, in Sud Africa. Si avvicina al ciclismo a otto anni mettendo in mostra presto qualità interessanti. Nel 2000 è quarto ai campionati nazionali in linea attirando l’attenzione della Amore & Vita–Giubileo 2000–Beretta con cui ottiene qualche piazzamento al Tour de Langkawi per poi passare, la stagione seguente, alla formazione tedesca Team Cologne con cui nel 2001 ottiene il nono posto di tappa all’Internationale Hessen-Rundfahrt.

Nel 2002 il sudafricano ottiene un paio di piazzamenti nella top10 dell’Herald Sun Tour e un nono posto di tappa al Giro del Capo mentre l’anno successivo si accasa al Team Barloworld chiudendo la quinto posto il Tour du Doubs ed al decimo il Tour du Jura. Nel 2004 il sudafricano vive una stagione positiva conquistando il titolo nazionale nella prova in linea davanti a David George, la prova a cronometro del Giro del Capo e soprattutto la classifica generale del Tour of Qinghai Lake davanti a Ghader Mizbani.

Nel 2005 Ryan si laurea nuovamente campione nazionale sudafricano davanti a Tiaan Kannemeyer, vince la tappa di Xiniang al Tour of Qinghai Lake  ed è protagonista al Tour de Langkawi vincendo la tappa da Kuala Kubu Bahru a Genting Highlands davanti al forte scalatore José Rujano indossando la maglia di leader della corsa e vincendo la classifica finale proprio davanti al colombiano e al compagno di squadra Tiaan Kannemeyer.

Ryan Cox muore a 28 anni!

Nel luglio del 2007 Cox si sottopone ad intervento chirurgico per una lesione vascolare ed è successivamente ritornato in Sudafrica per la convalescenza. Dopo tre settimane dall’intervento, però, le condizioni dell’atleta sudafricano peggiorano rapidamente, viene trasportato presso il Kempton Park Hospital a Johannesburg dove viene ricoverato in terapia intensiva. Ryan viene sottoposto, il 31 luglio, ad un intervento d’urgenza a causa della rottura di un’arteria ma le sue condizioni appaiono gravi.

 

All’alba dell’1 agosto 2007 il 28enne sudafricano Ryan Cox muore, la notizia viene diffusa con un comunicato della Barloworld del Team Manager Claudio Corti.