Roger Gilson ciclista lussemburghese, la storia

Roger Gilson

Roger Gilson

Roger Gilson ciclista lussemburghese, tre volte campione nazionale su strada e vincitore di una tappa alla Vuelta a España

Roger Gilson nasce il 19 settembre 1947 a Dippach, in Lussemburgo. Avvicinatosi al ciclismo si dimostra atleta abile sia nelle categorie giovanili che in quelle dilettantistiche. Nel 1967 Roger si mette in luce conquistando la vittoria nella tappa di Dudelange alla Flèche du Sud dove coglie anche la vittoria nella classifica generale davanti a Jan Spetgens.

Nel ’68 è terzo alla Flèche du Sud e ottavo al Tour de l’Avenir e ad ottobre prende parte ai Giochi Olimpici di Città del Messico nella corsa su strada individuale.

L’anno seguente passa professionista con la maglia della Sonolor-Lejeune con cui a maggio vince la Flèche du Sud ed a giugno è quarto al Giro del Lussemburgo vinto da Davide Boifava. Nel 1970 Roger Gilson è quinto al Giro dell’Austria a 1’43” da Rudolf Mitteregger e nono al Giro del Lussemburgo.

Roger Gilson campione lussemburghese 1972

Nel 1972 il lussemburghese conquista il titolo di campione nazionale su strada e a settembre è ottavo al Tour du Nord vinto da Sylvain Vasseur.

La stagione successiva, a maggio, è settimo al Rund um den Henninger Turm, ottavo alla Züri Metzgete e prende parte al Giro d’Italia. Il mese successivo completa il Giro del Lussemburgo al sesto posto della classifica generale e a luglio prende parte al Tour de France ottenendo il sesto posto nella tappa di Nancy.

Roger Gilson nel ’74 è quattordicesimo alla Parigi-Camembert e a giugno prende parte al Giro del Lussemburgo cogliendo il quarto posto nella tappa di Diekirch e chiudendo la corsa al dodicesimo posto della generale.

Roger Gilson campione lussemburghese 1975

Il nativo di Dippach nel ’75 è quattordicesimo alla Milano-Sanremo e sesto al Giro del Lussemburgo e a giugno conquista il titolo di campione nazionale su strada per la seconda volta in carriera precedendo Jean Becker.

Gilson vince una tappa alla Vuelta a España 1976

Nel 1976 corre per la prima volta in carriera la Vuelta a España arrivando sino a Madrid e conquistando la vittoria nella tappa di Priego de Córdoba davanti all’iberico Domingo Perurena.

Roger Gilson campione lussemburghese 1976

ed è decimo al Giro del Lussemburgo. Il 24 giugno conquista per la terza volta il titolo di campione nazionale su strada e a settembre prende parte al campionato del Mondo di Ostuni.

Nel ’77 Roger corre per la Gios–Torino ed è terzo al Tour d’Indre-et-Loire e sedicesimo Giro del Lussemburgo. A fine stagione abbandona il ciclismo professionistico. Roger inizia a praticare con costanza il ciclocross, con la Rauler–Gipiemme, cogliendo qualche piazzamento e prendendo parte al Campionato del Mondo di Wetzikon, in Svizzera, chiudendo al sedicesimo posto la prova vinta da Roland Liboton

Roger Gilson muore il 18 gennaio 1995 a Schouweiler a soli 47 anni.