Richie Porte vince il Critérium du Dauphiné 2021

Richie Porte (fonte pagina Twitter)

Richie Porte (fonte pagina Twitter)

Richie Porte vince il Critérium du Dauphiné 2021

Richie Porte della Ineos Grenadiers vince il Critérium du Dauphiné 2021 davanti a  Alexey Lutsenko dell’Astana-Premier Tech e al britannico Geraint Thomas 

Richie Porte della Ineos Grenadiers, dopo aver per due volte concluso la breve corsa a tappe francese in seconda posizione, quest’anno è riuscito a portare a casa la vittoria del Critérium du Dauphiné 2021. E’ stata una tappa nervosa, segnata dalla classifica molto corta che ha portato tanti atleti a mettere in difficoltà il tazmaniano che ha tenuto i nervi saldi e gestito la corsa sino all’arrivo di Les Gets.

Porte si è trovato senza compagni nell’ultima ascesa per via della caduta di Geraint Thomas nell’ultima discesa. Il britannico non ha riportato conseguenze e, anzi è poi arrivato sul gruppo dei big dando supporto a Porte.

La frazione odierna è stata vinta da Mark Padun della Bahrain Victorious che ha festeggiato la sua seconda vittoria  in due giorni conquistando anche la classifica degli scalatori.

Richie Porte ha finalmente iscritto il proprio nome nell’albo d’oro della corsa, conquistando la vittoria finale con solamente 17 secondi di margine su Alexey Lutsenko dell’Astana-Premier Tech mentre al terzo posto è arrivato il compagno di squadra  Thomas al terzo posto.