Remco regola tutti!

Remco Evenepoel conquista la vittoria nella cronometro di Alicante della Vuelta a España 2022

Remco Evenepoel conquista la vittoria nella cronometro di Alicante della Vuelta a España 2022 e scava un solco in classifica generale

La valanga-Evenepoel si abbatte sulla cronometro di Alicante, decima tappa della Vuelta a España 2022. Il belga conquista la sua prima vittoria nella corsa spagnola e mette il vuoto tra sé ed i rivali. Come da pronostico non il belga “non fa prigionieri” lungo i 30,9 km contro il tempo da Elche ad Alicante.

Remco si dimostra di un’altra categoria completando la prova in 33’18″65 ad una media da formula1: 55,657 km/h. Alle spalle del capitano della Quick-Step Alpha Vinyl arriva la medaglia d’oro olimpica di specialità, Primoz Roglic, che si difende egregiamente limitando i danni a 48 secondi lasciati al rivale. Terza posizione per un altro specialista delle cronometro, Remi Cavagna, anche lui atleta del “Wolfpack”.

Buone le prove dei ciclisti spagnoli con Carlos Rodriguez della Ineos Granadiers che completa la cronometro al quarto posto a 1’22” ed Eric Mas che entra nella to10 di giornata accusando 1’51” di ritardo da Evenepoel. Simon Yates chiude settimo e Juan Ayuso si difende; il migliore degli italiano al traguardo è Antonio Tiberi staccato 2’57” e trentesimo.

La classifica piange un po’ per tutti… tranne che per Evenepoel che guarda tutti dall’altro e sotto di lui c’è l’abisso!.

I solchi scavati in graduatoria sono immensi: Simon Yates (bene il britannico a cronometro, settimo) e Juan Ayuso hanno un ritardo nell’ordine dei 5′, da lì in poi i distacchi vanno oltre i 6′