Olivia Baril correrà per la Valcar-Travel & Service

Olivia Baril

Olivia Baril

La canadese Olivia Baril correrà per la Valcar – Travel & Service nel 2022

Con un attento lavoro di scouting in tutta Europa e nel mondo, la Valcar – Travel & Service sta componendo, tassello dopo tassello, la formazione per il 2022 con l’obiettivo di creare i presupposti per uno sviluppo sempre più internazionale del team.

Dopo gli arrivi dell’australiana Lizzie Stannard e della polacca Karolina Kumiega, la Valcar – Travel & Service annuncia l’arrivo di una nuova atleta. Si tratta di Olivia Baril, ventiquattrenne canadese proveniente dalla Massi – Tactic Women Team, scalatrice e due volte campionessa nazionale strada e cronometro U23.

Olivia, benvenuta alla Valcar – Travel & Service. Perché hai scelto questa squadra?

“Ho scelto questa squadra, perché Davide Arzeni e tutto lo staff hanno molta fiducia in me e sono molto felice di essere considerata in questo modo. Questa squadra ha cresciuto atlete fantastiche e la chimica tra le ragazze è qualcosa che l’intero gruppo nota. Sono davvero entusiasta di unirmi a un bell’ambiente di squadra come quello della Valcar – Travel & Service.”

Parlami di te, Olivia. Come hai iniziato a correre in bici?

”Sono stata nuotatrice e runner durante il tempo del liceo. Un giorno ho ricevuto una telefonata dalla squadra di ciclismo junior che mi chiedeva se volevo iscrivermi e ho corso la stagione successiva con loro, come primo anno junior.“

E oltre al ciclismo, cosa ti piace fare?

”Nel poco tempo libero che rimane mi dedico agli studi in osteopatia che hanno occupato la maggior parte del mio tempo negli ultimi 5 anni.“

Parlando nuovamente di ciclismo, quali obiettivi ti poni per la prossima stagione?

“Voglio aiutare la Valcar – Travel & Service a vincere molte gare nel 2022. Il Tour de France sarà sicuramente un grande obiettivo per la squadra e per me, poiché sarà un evento storico e seguito in tutto il mondo. Le gare basche poi occupano un posto speciale nel mio cuore, perché vivo a San Sebastiàn: non vedo l’ora di fare grandi gare sul mio terreno di “casa”.

E a livello personale?

”A livello personale, sto cercando di qualificarmi per le Olimpiadi di Parigi 2024. La Valcar – Travel & Service mi offrirà grandi opportunità per aiutarmi verso quella direzione.“

FONTE COMUNICATO STAMPA