Michael Storer fa doppietta alla Vuelta

Storer festeggia a braccia alzate

Storer festeggia a braccia alzate

Michael Storer vince, Eiking maglia rossa!

Michael Storer del Team DSM  vince la decima tappa della Vuelta a España 2021. Maglia a Odd Christian Eiking, Roglic guadagna secondi

Michael Storer del Team DSM conquista la seconda vittoria di tappa alla Vuelta a España 2021. La decima frazione arriva dopo il giorno di riposo a stravolgere, anche solo temporaneamente, la classifica generale con il norvegese Odd Christian Eiking (Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux) che prende la maglia di leader della corsa.

Tappa caratterizzata dalla fuga di trentuno atleti tra cui il nostro Bagioli,  Clément Champoussin, Maximilian Schachmann, Luis León Sánchez, Alex Aranburu, Odd Christian Eiking, Lawson Craddock, Michael Store e Guillaume Martin.

 

In un primo momento la Jumbo-Visma, squadra di Primoz Roglic, tiene in controllo la situazione ma, successivamente, decide di lasciare il segno del primato consentendo agli uomini in avanscoperta di accumulare oltre 13 minuti di vantaggio.

Quando la testa della corsa, affronta l’unica asperità di giornata, il Puerto de Almách, ecco che Michael Storer ingrana la quinta e saluta tutti i compagni di fuga bissando il successo di qualche giorno fa al Balcon de Alicante.

Alle spalle dell’australiano arrivano Vansevenant e Champoussin ma ad esultare è anche Odd Christian Eiking  che conquista, a sorpresa, la maglia rossa.

Alle spalle dei primi i big si danno battaglia con Roglic che decide di aumentare “i giri” lasciando sul posto tutti i rivali della generale. Gli unici ad opporre resistenza, scollinando con pochi secondi di distacco, sono i due uomini della Movistar Loper e Mas assieme a Jack Haig della Bahrain-Victorious.

Roglic capisce di poter stracciare le ambizioni dei rivali e, nella discesa che porta all’arrivo, si prende qualche rischio in più del necessario pagandolo con una caduta venendo raggiunto dai tre inseguitori. La coppia della Inos Yates-Bernal perde una trentina di secondi dallo sloveno. Male Giulio Ciccone.

 

ORDINE D’ARRIVO: 

1 Michael Storer (Aus) Team DSM 4:09:21
2 Mauri Vansevenant (Bel) Deceuninck-QuickStep 0:00:22
3 Clément Champoussin (Fra) AG2R Citroën Team
4 Dylan van Baarle (Ned) Ineos Grenadiers
5 Odd Christian Eiking (Nor) Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux
6 Jhonatan Narvaez Prado (Ecu) Ineos Grenadiers 0:00:51
7 Nicholas Schultz (Aus) Team BikeExchange
8 Geoffrey Bouchard (Fra) AG2R Citroën Team
9 Lilian Calmejane (Fra) AG2R Citroën Team
10 Kenny Elissonde (Fra) Trek-Segafredo

CLASSIFICA GENERALE:

1 Odd Christian Eiking (Nor) Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux 38:37:46
2 Guillaume Martin (Fra) Cofidis 0:00:58
3 Primoz Roglic (Slo) Jumbo-Visma 0:02:17
4 Enric Mas Nicolau (Spa) Movistar Team 0:02:45
5 Miguel Angel Lopez Moreno (Col) Movistar Team 0:03:38
6 Jack Haig (Aus) Bahrain Victorious 0:03:59
7 Egan Bernal Gomez (Col) Ineos Grenadiers 0:04:46
8 Sepp Kuss (USA) Jumbo-Visma 0:04:57
9 Adam Yates (GBr) Ineos Grenadiers 0:05:01
10 Felix Grossschartner (Aut) Bora-Hansgrohe 0:05:42