Mezgec firma per due anni con il Team BikeExchange-Jayco

MENDE, FRANCE - JULY 16: Luka Mezgec of Slovenia and Team BikeExchange - Jayco during the team presentation prior to the 109th Tour de France 2022, Stage 14 a 192,5km stage from Saint-Etienne to Mende 1009m / #TDF2022 / #WorldTour / on July 16, 2022 in Mende, France. (Photo by Alex Broadway/Getty Images)

Luka Mezgec ha rinnovato in contratto con il Team BikeExchange-Jayco che lo legherà per i prossimi due anni

Lo sloveno Luka Mezgec ha firmato un nuovo contratto biennale con il Team BikeExchange-Jayco, che porterà a nove gli anni di permanenza nel team australiano.

Il corridore di Kranj ha dimostrato più volte di essere uno dei corridori di punta più affidabili del WorldTour e, mentre la GreenEDGE Cycling guarda al futuro per continuare a sviluppare la profondità del suo gruppo sprint, Mezgec continuerà a svolgere un ruolo cruciale in quest’area, portando il suo bagaglio di esperienza e capacità.

Con l’aggiunta di giovani talenti emergenti nel settore sprint alla rosa per il 2023, oltre al leader della squadra sprint Dylan Groenewegen, la squadra australiana è entusiasta del futuro, con molte più opportunità di sfidarsi in arrivi in volata in tutto il calendario, ed è lieta di vedere Mezgec continuare a farne parte.

Brent Copeland – Direttore generale
“Luka è uno dei corridori più affidabili che abbiamo in squadra e siamo molto contenti di vedere che continuerà con noi per altre due stagioni, che è molto motivato e che è una parte importante della nostra visione futura, mentre sviluppiamo la nostra squadra sprint.

Grazie alle conoscenze e all’esperienza che Luka ha maturato negli ultimi sette anni in sella alla nostra squadra e alle sue precedenti esperienze e successi, continuerà a essere un membro fondamentale e prezioso, nonché un corridore da cui le giovani generazioni potranno imparare e da cui potranno essere guidate”.

Luka Mezgec
“Con l’ingresso di Dylan nella nostra squadra in questa stagione, mi sono trovato in un ruolo molto più chiaro. Aiutare uno dei migliori velocisti del mondo è una gioia e una grande responsabilità, che adoro.

Lavorare con il treno sprint al completo in questa stagione è stato molto diverso rispetto agli anni precedenti e anche una grande sfida per me che spesso faccio piani per le volate, perché i piani sono molto più complessi di prima. Ma amo questa sfida e questo è stato uno dei motivi principali per cui ho voluto rimanere qui.

Ovviamente, dopo aver trascorso già sette anni con la famiglia GreenEDGE, ci si sente come a casa ed è incredibile vedere tutta l’energia positiva e la dedizione di ogni singola persona che lavora con la squadra”.

FONTE COMUNICATO STAMPA