Mauro Antonio Santaromita ciclista varesino, la storia

Mauro Antonio Santaromita

Mauro Antonio Santaromita

Mauro Antonio Santaromita ciclista varesino professionista dal 1986 al 1997 e vincitore del Giro del Trentino 1988

Mauro Antonio Santaromita nasce a Varese il  18 settembre 1964, fratello maggiore di Ivan. Dopo le categorie giovanili passa tra i dilettanti con il G.S. Cavedil Tolotti cogliendo il terzo posto al Giro d’Oro alle spalle di Luciano Godio e Moravio Pianegonda. L’anno seguente il varesino passa al G.S. Magniflex ottenendo il successo nel prestigioso Giro del Montalbano.

Passato professionista nel 1986 con la Magniflex – Centroscarpa, l’anno seguente è quarto al Tour du Nord-Ouest, ottavo nella classifica finale del Coors Classic a 26’50” da Raul Alcalà ed è undicesimo al Giro del Piemonte.

Nel 1988 il varesino coglie un quinto posto di tappa alla Vuelta a España e la stagione seguente palla alla Pepsi Cola si aggiudica la classifica generale del Giro del Trentino con 43″ di vantaggio su Claudio Chiappucci e 58″ su Luca Gelfi.

Nel 1990 Mauro Antonio Santaromita corre per la Chateau d’Ax ed è quinto alla Rund um den Henninger Turm Frankfurt e partecipa allo storico Giro d’Italia vinto da Gianni Bugno in rosa dalla prima all’ultima tappa. Nel ’91 il varesino è decimo alla Subida a Urkiola e, dopo aver vestito le maglie di Ariostea, nel 1994 è quinto al Criterium d’Abruzzo.
Mauro Antonio Santaromita abbandona il professionismo al termine della stagione 1997 corsa con la MG Boys Maglificio.