Maurizio De Pasquale ciclista siciliano, la storia

Maurizio De Pasquale

Maurizio De Pasquale

Maurizio De Pasquale ciclista siciliano, vincitore di una tappa al Giro di Svizzera 1999 e terzo al Tour de l’Ain 1999

Maurizio De Pasquale nasce a Trapani, in Sicilia, il 20 febbraio 1969. Dopo le categorie giovanili, approda tra i dilettanti mettendo il luce qualità di assoluto interesse. Maurizio nel 1989 veste la maglia del G.S. Magniflex con cui vince la Coppa Ciuffenna ed il G.P. CNA L’Artigianato Pistoiese.

Nel ’91 il siciliano corre per il G.S. Filati Alessandra  ed è primo al G.P. Calzifici e Calzaturifici Stabbiesi ed al Trofeo Alvaro Bacci e l’anno seguente fa suo il prestigioso G.P. Industria del Cuoio e delle Pelli. Passato all’U.C. Vellutex nel 1994 è primo al G.P. Ezio Del Rosso e viene chiamato come stagista all’Amore & Vita con cui ad ottobre coglie un bel ottavo posto al Giro del Piemonte a 10″ da Nicola Miceli.

Maurizio De Pasquale nel 1995 passa professionista con la maglia dell’Amore & Vita-Galatron con cui nel mese di giugno coglie il secondo posto all’US Pro Championship a 55″ dallo statunitense Norman Alvis.

L’anno successivo il trapanese ad aprile è tra i protagonisti del Tour du Vaucluse dove coglie il secondo posto nella frazione di Monteux completando la corsa al terzo gradino del podio finale dietro a Fabrizio Guidi e Marco Vergnani.

Dopo aver chiuso al tredicesimo posto il Tour DuPont vinto da Lance Armstrong, De Pasquale prende parte per la prima volta in carriera al Giro d’Italia senza completare, però, la corsa.

Maurizio De Pasquale quarto al Tour de l’Ain 1997

Nel 1997 Maurizio è secondo, ad agosto, nella tappa di Oyonnax al Tour de l’Ain dove completa la corsa al quarto posto della classifica generale vinta dall’americano Bobby Julich. Nel mese di settembre il ciclista siciliano completa al sesto posto sia il Giro di Romagna, vinto da Francesco Casagrande, che il Giro dell’Emilia in cui a vincere è Oleksandr Hončenkov.

Nel ’98 ad aprile Maurizio è primo nella tappa di Aubignan davanti a Marco Vergnani al Tour du Vaucluse completando la corsa al settimo posto. A maggio prende parte al Giro di Slovenia cogliendo il successo nella frazione con arrivo a Semič davanti a Simone Zucchi.

Dopo aver corso e completato il Giro d’Italia, il nativo di Trapani a settembre coglie il nono posto nel GP Industria & Commercio di Prato vinto da Felice Puttini.

Maurizio De Pasquale vince una tappa al Giro di Svizzera 1999

Nel 1999 a inizio anno è ottavo nella tappa di Wellington al Tour of Wellington e a giugno è primo nella tappa di Winterthur al Giro di Svizzera, termine di una fuga assieme a Patrick Vetsch e Giampaolo Mondini.

Maurizio De Pasquale terzo al Tour de l’Ain 1999

Ad agosto De Pasquale prende parte al Tour de l’Ain dove coglie un bel quarto posto nella tappa di Le Grand Colombier completando la gara transalpina al terzo posto della classifica generale alle spalle di Grzegorz Gwiazdowski e di Christopher Jenner. Nello stesso mese il siciliano è quinto al Giro del Friuli.

Nel 2000 veste la maglia della Linda McCartney Racing Team con cui prende parte al Tour Down Under ed al Giro d’Italia e coglie il quarto posto al GP Nobili Rubinetterie. A fine anno Maurizio abbandona il professionismo.