Loes Gunnewijk ciclista olandese

Loes Gunnewijk (fonte Wikipedia)

Loes Gunnewijk (fonte Wikipedia)

Loes Gunnewijk ciclista olandese dalle ottime qualità a cronometro e vincitrice dall’Univé Ronde van Drenthe 2010

Loes Gunnewijk nasce a Groenlo, nei Paesi Bassi, il 27 novembre 1980 avvicinandosi allo sport praticando il calcio ed il nuoto. Loes si avvicina al pattinaggio su ghiaccio per i club Lonneker e Neede dividendosi al ciclismo nel periodo estivo.

Nel 2001 Loes si dedica a tempo pieno al ciclismo correndo prima per la
RTC De Stofwolk e poi per il Vrienden van het Platteland. Nel 2002 l’olandese conquista la vittoria dell’Omloop van Borsele davanti a Katherine Bates e l’anno seguente vince la decima frazione del Giro d’Italia, la cronometro finale da Mira a Venezia, chiudendo la corsa rosa al 55esimo posto finale. Loes Gunnewijk vince la quarta Tour de la Haute-Vienne 2003.

La stagione successiva vince la terza tappa della Ster van Walcheren, la terza frazione Grote Prijs Boekel e la classifica generale Grote Prijs Boekel. Nel 2005 Loes Gunnewijk conquista una tappa al Tour de l’Aude, una frazione al Grote Prijs Boekel vincendo anche la classifica generale.
Nel 2005 Loes consegue la laurea in Scienze sportive e dell’attività fisica presso l’Università Windesheim di Zwolle.

Nel 2006 corre per la Buitenpoort e vince una frazione al Tour de l’Aude, conquista il titolo nazionale a cronometro davanti a Kirsten Wild e la seconda frazione dell’Euregio Tour con arrivo a Sibbe. Al Giro d’Italia 2016 completa la corsa al 14esimo posto, suo miglior risultato in carriera.

Nel 2008 è seconda nella Chrono Champenois e conquista la cronometro a squadre al Tour de l’Aude e il Gouden Pijl Emmen criterium. La stagione successiva torna al successo in corse di alto livello, conquistando la prova in linea dei Campionati dei Paesi Bassi occidentali.

Nel 2010 passa al Team Nederland Bloeit di Marianne Vos conquistando l’Univé Ronde van Drenthe, prova di Coppa del Mondo, grazie ad una fuga nell’ultimo chilometroe la prova in linea dei Campionati olandesi davanti alla Marianne Vos. Nel 2011 vince la terza tappa dell’Holland Tour sul traguardo di Breda.

Nel 2012 passa alla GreenEDGE-AIS vincendo a febbraio Omloop Het Nieuwsblad davanti alla connazionale Ellen van Dijk.
Loes Gunnewijk viene selezionata per i Giochi Olimpici di Londra 2012 dove si mette al servizio di Marianne Vos che conquista l’oro olimpico. Ai Campionati del Mondo di Valkenburg vince la medaglia d’argento nella cronometro a squadre. Nel 2013 è al via del Mondiali di Firenze dove ottiene il terzo posto nella cronometro a squadre ed il quattordicesimo nella crono individuale.T