Lamon, Consonni, Milan e Ganna in finale!

Italia in finale per l'oro nell'inseguimento

Italia in finale per l'oro nell'inseguimento

Lamon, Consonni, Milan e Ganna per l’oro!

Lamon, Consonni, Milan e Ganna vanno in finale per l’oro contro la Danimarca alle Olimpiadi di Tokyo 2020

LamonConsonniMilan e Ganna si giocheranno domattina la possibilità di conquistare la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. In molti lo speravano ed ora il sogno è diventato realtà ma ora chiediamo ai nostri magici alfieri un ultimo sforzo che di nome fa Danimarca.

E’ stata una semifinale davvero gagliarda quella del nostro quartetto che se l’è dovuta vedere con i talentuosi Neozelandesi Stewart, Kerby, Gough e Gate. I nostri ragazzi hanno fatto registrare il tempo di 3’42″307, nuovo record del mondo ad una media di 64.765 km/h, mentre i rivali hanno fermato le lancette su 3’42″397. Una differenza impercettibile, meno di un respiro che ci consente di sognare il metallo più pregiato.

A 25 anni di distanza dal quartetto Capelli,  Citton, Collinelli, Trentini, gli azzurri tornano protagonisti assoluti e lo fanno nella rassegna più prestigiosa, quella a cinque cerchi.

Ora i nostri se la dovranno vedere con la Danimarca che ha superato la Gran Bretagna in una prova davvero rocambolesca. Il trenino d’oltre Manica, infatti, si è spezzato, Tanfield si è staccato ma è stato colpito da Madsen che procedeva a testa bassa. Entrambe a terra a meno due giri dal termine con il risultato che entrambe i quartetti hanno chiuso da “terzetti”.

Il verdetto dei giudici ha premiato Lasse Norman HansenNiklas LarsenFrederik MadsenRasmus Pedersen per la Danimarca in una situazione non regolamentata e mai accaduta nella storia di questo sport. Va detto che i danesi avevano praticamente doppiato Ethan Vernon, Oliver Wood,  Ethan Hayter e Charlie Tanfield quando è accaduto l’impatto.

Ora spazio alla finale Italia-Danimarca per l’oro mentre Nuova Zelanda e Australia si giocheranno  il bronzo.