La Medicea: Cristian Rocchetta firma la prima edizione!

Cristian Rocchetta vince La Medicea - Photo Credits Riccardo Scanferla - www.photors.it

Cristian Rocchetta vince La Medicea - Photo Credits Riccardo Scanferla - www.photors.it

Cristian Rocchetta vince La Medicea

Cristian Rocchetta della General Store precedere al fotofinish Luca Coati del Team Qhubeka nella prima edizione de La Medicea

La prima edizione de “La Medicea” ha regalato una giornata di grande spettacolo agli appassionati delle due ruote che hanno potuto seguirla oltre che da bordo strada anche in TV e in diretta streaming. La gara messa in cantiere con grande professionalità dagli uomini della Cycling Enjoy con partenza ed arrivo a Cerreto Guidi (Fi) è stata decisa da un arrivo allo sprint che ha visto il veronese Cristian Rocchetta (General Store) precedere al fotofinish il portacolori della società organizzatrice, Luca Coati (Team Qhubeka). Terzo gradino del podio, invece, per Simone Piccolo (Viris Vigevano).

LA CRONACA – In 163, dei 175 iscritti, hanno preso il via dal quartier generale fissato nella elegante cornice del Ristorante Loggia dei Medici di Fabrizio Camilli per una prova che si è infiammata sin dai primissimi chilometri. Dopo la prima ora di corsa a prendere il largo sono stati nove atleti che hanno raggiunto un vantaggio massimo di 2’15” sul gruppo.

Ignazio Longo (Team Zero Zero), Edoardo Sandri (Cycling Team Friuli), Mathias Skretteberg (Foundation CCB), Davide Italiani (Gragnano), Tommaso Dati (Gs Maltinti), Paolo Riva (Inemiliaromagna), Andrea Cervellera (Petroli Firenze), Nicola Plebani (Colpack Ballan) e Edoardo Francesco Faresin (Zalf Euromobil Désirée Fior) hanno proseguito di comune accordo sino al penultimo dei sette giri in programma, quando il gruppo si è ricompattato ed è nata una furiosa bagarre.

Al suono della campana, quando mancavano poco più di 20 chilometri al traguardo a transitare in perfetta solitudine è stato il vicentino Matteo Zurlo (Zalf) che è arrivato a guadagnare 50″ sugli inseguitori; il suo tentativo, però, è stato annullato dal gruppo e, sulla via che riconduceva verso Cerreto Guidi, ci hanno provato tutti i più attesi della vigilia. Prima ad allungare è stato Martin Marcellusi (Mastromarco), poi, in contropiede se ne sono andati Michele Corradini (Viris) e Lorenzo Quartucci (Zalf). Tutti attacchi che non hanno trovato fortuna e che hanno aperto la strada al lavoro dei team dei velocisti.

Finale, dunque, allo sprint con Luca Coati (Team Qhubeka) che ha lanciato una volata lunghissima ma, al termine di un lungo testa a testa, ha dovuto fare i conti con il colpo di reni vincente di Cristian Rocchetta (General Store). Un epilogo spettacolare quello che si è consumato sotto lo sguardo attento del CT azzurro, Marino Amadori, e del Presidente della FCI, Cordiano Dagnoni salito sul palco in compagnia del due volte campione del mondo Gianni Bugno e del presidente del Comitato Regionale Toscano della FCI, Saverio Metti.

LE VOCI DOPO IL TRAGUARDO – Per Rocchetta, veronese classe 1998, si tratta della seconda affermazione stagionale dopo quella ottenuta nell’ultima frazione del Giro di Romagna per Dante Alighieri: “Questa è una corsa bellissima. Il tracciato mi è piaciuto tantissimo perchè è impegnativo ma, allo stesso tempo, molto veloce. Nel finale i miei compagni hanno fatto un ottimo lavoro per tenermi nelle posizioni migliori e io ho dato tutto sin sulla linea d’arrivo. Sono felicissimo di essere riuscito a centrare la vittoria su questo traguardo così prestigioso e di avere l’onore di inaugurare l’albo d’oro di questa nuova e affascinante corsa” ha spiegato dopo il traguardo Cristian Rocchetta.

Grande entusiasmo per la Cycling Enjoy del presidente Rossano Bianconi che ha incassato un importante successo organizzativo riconosciuto anche dal Presidente della FCI, Cordiano Dagnoni accompagnato sul palco delle premiazioni dal Presidente del Comitato Regionale Toscano della FCI, Saverio Metti“Abbiamo pensato a questa manifestazione con l’intento di allestire un evento che fosse in grado di richiamare l’attenzione degli appassionati regalando spettacolo ed emozioni, per offrire una importante vetrina agli atleti e al nostro splendido territorio. Grazie al supporto degli enti locali e all’appoggio di alcuni preziosi sponsor come Edilmur e Ancillotti Ricambi siamo riusciti a centrare l’obiettivo realizzando una manifestazione che ha regalato un bellissimo pomeriggio di ciclismo sulle strade dei medici. Ci tengo a complimentarmi con tutti gli atleti che hanno onorato al meglio la corsa e a ringraziare, oltre a tutte le aziende che ci hanno sostenuto anche i tantissimi volontari che, a vario titolo, hanno collaborato per la buona riuscita di questa prima storica edizione de La Medicea. Un pensiero lo voglio rivolgere a Daniele Neri, anima di questa manifestazione che, purtroppo, in questi giorni è alle prese con il Covid-19 e non ha potuto godersi dal vivo questo spettacolo: lo aspettiamo per riabbracciarlo presto e per metterci al lavoro per la seconda edizione” ha concluso il numero uno della Cycling Enjoy, Rossano Bianconi.

Questo l’ordine d’arrivo de La Medicea:
1° Cristian Rocchetta (General Store Essegibi F.lli Curia)
che i compie i 154 km in 3h40’48” alla media dei 41,848 km/h
2° Luca Coati (Team Qhubeka)
3° Simone Piccolo (Viris Vigevano)
4° Francesco Di Felice (Mg K Vis)
5° Gregorio Ferri (Petroli Firenze Hopplà)
6° Giulio Masotto (Zalf Euromobil Désirée Fior)
7° Lorenzo Peschi (Beltrami TSA Tre Colli)
8° Yuri Botti (Pol. Tripetetolo)
9° Manuel Pesci (Team Malmantile)
10° Giacomo Villa (Biesse Arvedi)

FONTE COMUNICATO STAMPA