Indurain ed il ciclismo moderno

Miguel Indurain (fonte Wikipedia)

Miguel Indurain (fonte Wikipedia)

Indurain ed il ciclismo moderno: troppa tensione alla vittoria conta solo il primo la top10 non interessa più

Miguel Induráin è stato recentemente intervistato durante un evento amatoriale in Spagna e ha voluto dire la sua sulla situazione del ciclismo attuale”In passato finire tra i primi 10 della generale in un grande giro era un successo, ora se non sei sul podio o anche se sei solo sul podio è una mezza sconfitta, ormai conta solo vincere“.

Messaggio forte e chiaro quello dei cinque volte vincitore del Tour de France che ha voluto porre l’accetto sul diverso approccio dei ciclisti alle grande corse a tappe. Una mentalità, quella legata solamente alla vittoria che imperversa in ogni sport e che il navarro ritiene deleteria: “nello sport in generale conta solo vincere e questo comporta un maggior impegno mentale prima ancora che fisico. I corridori mi dicono che fanno meno corse, più corte ma più stressanti rispetto a trent’anni fa. Diete, allenamenti, viaggi scandiscono la vita di questi ragazzi che sono sempre a tutta cosa che li sfinisce mentalmente”.

c