Gianluca Brugnami ciclista perugino, la storia

Gianluca Brugnami

Gianluca Brugnami

Gianluca Brugnami ciclista perugino, ottimo tra i dilettanti e professionista per tre stagioni senza cogliere successi personali

Gianluca Brugnami nasce a Perugia il 12 agosto 1963. Avvicinatosi al ciclismo, il perugino dopo le categorie giovanili passa dilettante nell’83 vestendo la maglia del G.S. Magniflex-Centroscarpa.

Nel 1986 correr per il U.S. Fracor Modolo ed è primo al G.P. Levane e terzo al GP di Poggiana alle spalle di Maurizio Fondriest e Federico Longo e l’anno seguente passa tra i professionisti con la maglia del Paini.

Al primo anno tra i pro prende parte al Giro d’Italia, è diciottesimo al Giro di Toscana e 25esimo al Giro del Veneto mentre l’anno seguente veste la maglia della Selca con cui è quattordicesimo al Giro di Toscana.

Nel 1989 corre per la Jolly Componibili ed è secondo nella tappa di Belpasso alla Settimana Ciclistica Internazionale alle spalle di Bruno Leali e prende parte al Giro d’Italia chiudendo la corsa al 61esimo posto.

Nel 1990 torna tra i dilettanti vestendo la maglia del G.S. Caffè River con cui vince il Trofeo Mario Zanchi ed è secondo al G.P. Pretola.

Gianluca Brugnami nel 1992 vince il G.P. Città di Empoli e l’anno seguente è primo alla Cronoscalata della Futa, al Trofeo Salvatore Morucci ed al G.P. Pretola.