Dan Bigham tenta il record dell’ora

Picture by Alex Broadway/SWpix.com - 30/07/2022 - Birmingham 2022, Commonwealth Games, Track and Para Track Cycling - Lee Valley Velopark, London - Men's 4000m Ind. Pursuit - Qualifying, England, Dan Bigham

Dan Bigham punta a battere il record dell’ora UCI cronometrato da Tissot venerdì 19 agosto, nell’ambito del suo continuo lavoro per l’NEOS Grenadiers

Bigham, ingegnere delle prestazioni degli INEOS Grenadiers, tornerà sulla scena del suo tentativo di record britannico, riuscito nel 2021, al velodromo Tissot di Grenchen, in Svizzera.

Allora Bigham stabilì un nuovo record britannico con una distanza di 54,723 km e questa volta punta a superare il record mondiale di Victor Campenaerts: il record dell’ora UCI del ciclista belga, cronometrato da Tissot, è di 55,089 km.

Bigham ha svolto un ruolo chiave nell’evoluzione e nell’ottimizzazione del pacchetto di prestazioni a cronometro della squadra nella stagione 2022 e utilizzerà le conoscenze acquisite in questo tentativo per migliorare ulteriormente le prestazioni dei Granatieri in futuro.

Il tentativo sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook degli INEOS Grenadiers.

Bigham ha dichiarato: “Il record dell’ora dell’UCI cronometrato da Tissot è stato una cosa importante nella mia vita negli ultimi anni, da quando ho tentato per la prima volta il record come studente nel 2014. Sono entusiasta della prospettiva di vedere cosa posso fare di nuovo contro il tempo, con il supporto della squadra che mi sostiene.

“Fisicamente sono migliorato da quando faccio parte dei Granatieri INEOS. Per quanto il mio carico di lavoro sia elevato, è stato bello avere tutto ciò che faccio consolidato in un unico luogo. Questo significa che posso essere molto più organizzato su come e quando allenarmi, avendo il pieno supporto del team, che non solo mi permette di allenarmi, ma mi consente di farlo in modo efficiente. È stato fantastico poter scambiare idee con tante persone fantastiche all’interno del team e sono stata accolta a braccia aperte”.

“E avere accesso a tutti i partner del team è stato fondamentale per me. La quantità di supporto che Pinarello ha dato a questo progetto, portando una nuova bici di altissimo livello in un lasso di tempo così breve, è davvero astronomica. Negli ultimi sei mesi abbiamo fatto un’enorme quantità di test sulla tuta di pelle con Bioracer. È stato davvero impressionante e sento di essere in un’ottima posizione su questo fronte. Alcune delle idee che abbiamo implementato nell’intero pacchetto sono state un po’ fuori dal coro, ma sono state adottate in toto. È stato un progetto così progressista in cui essere coinvolti.

“Vogliamo creare un modello per i futuri tentativi di record dell’ora UCI cronometrati da Tissot, ma non si limita solo alla pista: ogni settimana la squadra partecipa a prove a cronometro su strada e abbiamo studiato una quantità enorme di dettagli che ci aiuteranno a migliorare le nostre prove a cronometro sotto molti aspetti diversi. Sia che si tratti di strategie di pacing, di gestione termica o di sviluppo dell’equipaggiamento, tutto è collegato. Sono tante le cose che possiamo portare avanti per far sì che la squadra sia sempre all’avanguardia”.

Rod Ellingworth, vice team principal di INEOS Grenadiers, ha dichiarato: “Dal momento in cui Dan è entrato a far parte della squadra, ci siamo impegnati al massimo per sostenere i suoi tentativi di battere il record dell’ora UCI cronometrato da Tissot. Il suo lavoro sia in bici che fuori è stato di grande utilità per le prestazioni della squadra in tutto il 2022 e siamo entusiasti di vedere come le lezioni apprese da questo tentativo possano aiutarci a spingere ulteriormente i limiti delle nostre prestazioni”.

FONTE COMUNICATO STAMPA