Dan Bigham ha stabilito il nuovo record dell’ora

Picture by Alex Broadway/SWpix.com - 30/07/2022 - Birmingham 2022, Commonwealth Games, Track and Para Track Cycling - Lee Valley Velopark, London - Men's 4000m Ind. Pursuit - Qualifying, England, Dan Bigham

Dan Bigham del Team Ineos Granadiers ha stabilito oggi il nuovo record dell’ora UCI al velodromo di Tissot a Grenchen

Dan Bigham degli INEOS Grenadiers ha stabilito oggi un nuovo record dell’ora UCI cronometrato da Tissot al velodromo di Tissot a Grenchen, in Svizzera, coprendo una distanza di 55,548 chilometri, con un miglioramento di 459 metri rispetto al precedente record, stabilito da Victor Campenaerts nel 2019. Bigham ha stabilito un nuovo record britannico nella stessa località nel 2021, con una distanza di 54,723 chilometri, e da allora punta a un nuovo record mondiale ufficiale.

Bigham ha dichiarato: “Mi sentivo davvero bene, la mia ora migliore di gran lunga, ero in anticipo rispetto al mio split previsto nella prima metà, ma mi sentivo bene. È stato davvero piacevole ed è davvero incredibile come sia andata.

“Bisogna concentrarsi su qualcosa e noi ci siamo concentrati sulle basi: le tre cose erano la linea, la respirazione e la posizione della testa. Sapevo che se fossi stato in grado di controllare questi aspetti, tutto il resto sarebbe andato al suo posto, e che comunque avresti spinto i pedali il più possibile”.

Bigham è entrato a far parte degli INEOS Grenadiers come Performance Engineer alla fine della stagione 2021 e ha lavorato intensamente con la squadra e i suoi partner, in particolare Pinarello, Bioracer e Kask, per sviluppare le conoscenze e le attrezzature del team alla ricerca di prestazioni quantificabili. Il record dell’ora UCI cronometrato da Tissot è stato un punto di riferimento per Bigham nel corso della sua carriera fino ad oggi, avendo fatto il suo primo tentativo di record come studente nel 2014.

Lavorare come Performance Engineer con i Granatieri offre a Bigham l’opportunità di combinare la sua esperienza in bicicletta con la ricerca e lo sviluppo tecnico, collaborando con gli specialisti dei partner della squadra e della famiglia sportiva INEOS.

Bigham ha aggiunto: “Il cambiamento di passo rispetto ai precedenti tentativi è stato il sostegno incommensurabile di INEOS Grenadiers. Non solo per quanto riguarda l’attrezzatura, ma anche per la fisiologia, l’esecuzione e gli interventi nutrizionali e di allenamento: hanno fatto un passo avanti e il supporto che ho avuto intorno a me non è secondo a nessuno. Mi hanno reso la vita molto più facile, dovevo solo venire qui e dare il massimo”.

Rod Ellingworth, vice direttore del team, ha dichiarato: “Dopo aver visto l’impegno e la dedizione che Dan, il nostro team e i nostri partner hanno messo in questo progetto, è bello vederli ricompensati dal fatto che Dan ha battuto il record. La sua conoscenza dell’aerodinamica e il modo in cui la utilizza per sfidare le norme stabilite è fondamentale per promuovere l’innovazione e contribuisce a far progredire le nostre prestazioni come squadra”. L’UCI Hour Record, cronometrato da Tissot, è un evento che mette alla prova queste conoscenze e l’innovazione nella sua forma più pura, quindi questo è un grande risultato per tutti i partecipanti.

FONTE COMUNICATO STAMPA – INEOS GRANADIERS