Coppa Italia Downhill a Sestola

Coppa Italia Downhill (fonte comunicato stampa)

Coppa Italia Downhill (fonte comunicato stampa)

Coppa Italia Downhill ecco come è andata!

Coppa Italia Downhill, i grandi campioni della specialità, provenienti da tutta Europa, si sono dati battaglia sugli appennini.

Primo round della COPPA ITALIA DH 2021 presso la località appenninica di Sestola in provincia di Modena.
Un circuito composto da 4 tappe supportato e riconosciuto dalla Federazione Ciclistica Italiana (la cui organizzazione è stata affidata alla Sport Inside) e che fin dalla prima prova di quest’anno ha fatto segnare un grande successo con il record di partecipanti degli ultimi anni per la Coppa Italia con quasi 400 iscritti.
Non solo tanti concorrenti al via, ma soprattutto i migliori della disciplina sono venuti da tutta Europa a correre sul bellissimo tracciato curato dal Bike Center Cimone, 3,800 chilometri di pista con un dislivello di oltre 350 metri che ha messo a dura prova i riders ed i loro mezzi.
Il più veloce di tutti, fin dalle prove cronometrate del sabato, è stato Loris Vergier con il tempo di 2’24.419 che domenica ha vinto nella categoria assoluta Agonisti e a fine gara ha dichiarato: “La pista è molto bella, veloce e dura fisicamente, bello vedere persone lungo il tracciato e sono felice di essere qui”.
Alle spalle del francese si è piazzato l’italiano Davide Palazzari con 2’27:084 e sull’ultimo gradino del podio è salito Remi Thirion con 2’29:917.
Ottime le prestazioni anche di Davide Cappello e Fabien Barel, nell’ordine quarto e quinto.
Tra le donne ad aggiudicarsi la categoria Agoniste Assoluta è stata l’austriaca Valentina Holl seguita sul podio dalle azzurre Veronika Widmann e Alia Marcellini.
Molto agguerrita e numerosa la categoria Masters Assoluta dove la tabella rossa di leader è andata nelle mani di Marco Bevilacqua del BMT Valsassina MotoBase, che in classifica ha preceduto Roberto Oliviero e da Federico Robello; mentre tra le donne la più veloce Master è stata Martina Fumagalli anche lei del BMT Valsassina MotoBase lasciando il secondo gradino del podio a Lelia Tasso seguita da Giuliana Gollini del Trentino DH Racing.
Tra i giovanissimi Esordienti ha vinto Lorenzo Mascherini tra i ragazzi, seguito da Diego Segattini e Gregorio Arnoul Team Kona Bike Center; mentre tra le ragazze la tabella rossa è andata nelle mani di Sofia Priori Viale.
Nella Juniores vittoria di Davide Cappello; nelle Donne Junior Sophie Riva e nella Elite sport Marco Bevilacqua del BMT Valsassina MotoBase; Master 1-2 si aggiudica la vittoria Federico Robello, mentre nella Master 3-4-5-6-7-8 Paolo Alleva Team Scout Bike.
Questa prova della Coppa Italia DH era valida anche per l’assegnazione dei titoli di Campione Regionale dell’Emilia Romagna, dove a premiare i nuovi vincitori 2021 è stato Matteo Baldissarri della FCI.
Al termine del podio grande soddisfazione per tutti, dagli organizzatori alle autorità presenti e tutti i team e riders.

FONTE COMUNICATO STAMPA