Armstrong al Tour Down Under per un  milione di dollari

Armstrong al Tour Down Under 2009 per un milione!

Armstrong al Tour Down Under 2009 rivelata la quota pagata al texano per essere al via: un milione di dollari

Armstrong al Down Under 2009
Armstrong al Down Under 2009

Armstrong al Tour Down Under 2009, dettagli sulla cifra incassata emergono dopo la scadenza della clausola di segretezza di 10 anni. Il governo del Sud Australia ha confermato che quell’anno il ciclista americano ricevette un premio di partecipazione di un milione di dollari. Lance prese parte anche all’edizione 21010 e 2011 della corsa australiana, ma le cifre sono ancora ignote.

Il rapporto tra la corsa australiana e il texano non è banale, dopo il ritiro del 2005, Armstrong fece il suo ritorno alle corse proprio al Tour Down Under 2009 mentre chiude definitivamente la carriera professionistica con l’edizione 2011.

Le vicende del “cowboy” sono poi note a tutti con la confessione dell’uso di Doping e l’annullamento dei sette Tour vinti. La popolarità di Lance era però una grande attrattiva e una fonte di business per le varie società organizzatrici di corse ciclistiche. Ecco che gli organizzatori del Down Under proposero ad Armstrong un ingaggio di un milione di dollari accompagnati da molti altri benefits tra cui voli in prima classe, alberghi di primissimo livello e cibi particolari.

Caduta la clausola di riservatezza di 10 anni, il tesoriere del South Australia, Rob Lucas ha fatto la pubblicazione delle informazioni che circondano l’offerta inviata nel 2009 a Armstrong.

“Finalmente, possiamo rivelare ai sud australiani quanto venne offerto ad un atleta che è stato successivamente esposto come il leader dei più sofisticati del mondo programma di doping nella storia dello sport  – ha detto Lucas – è una quantità incredibile di denaro per una corsa di sei giorni a cui si aggiungono tutta una serie di benefits”.

I dettagli riguardanti le presenze di Armstrong alla corsa australiana nel 2010 e nel 2011 non possono essere svelati ma, la Commissione di riforma indipendente del ciclismo del 2015 ha riferito che Armstrong avrebbe ricevuto un totale di $ 3 milioni di dollari come parte del suo accordo triennale.

Quando nel 2011 Lance, già sotto inchiesta della FDA (Food and Drug Administration), fu presente alla corsa “dei canguri” il direttore del Tour Down Under Mike Turtur difese la decisione di invitare il texano. Dopo la squalifica a vita di Lance Turtur definì la notizia con un “colpo al cuore”.