Armando Topi ciclista romano, la storia

Armando Topi

Armando Topi

Armando Topi ciclista romano, cresciuto nell’SS Lazio ed ottimo dilettante con la maglia Fracor Levane e dell’AS Roma

Armando Topi nasce a Roma il 25 marzo 1950. Si avvicina al ciclismo entrando nella S.S. Lazio con cui da esordiente ottiene quindici successi tra cui il titolo di campione del Lazio. Passato allievo coglie sette successi e nel 1968 Armando vince il Gran Premio Essoga raccogliendo, nel complesso, sedici vittorie.

Nel 1969 il ciclista romano passa dilettante con l’U.S. Fracor con cui vince il Circuito di Cesa ed è quarto al Trofeo Alessandro Ferri.

L’anno successivo Armando Topi è protagonista al Giro Ciclistico d’Italia dilettanti dove, pur senza cogliere successi, è spesso piazzato riuscendo a completare la corsa al secondo posto della classifica generale alle spalle di Giancarlo Bellini. Armando è anche quarto al Trofeo Piva.

Nel 1971 Topi corre per la Fracor Levane con cui conquista la vittoria nella Milano-Asti e l’anno seguente coglie il secondo posto al Circuito Valle del Liri. Nel 1974 passa all’AS Roma con cui è primo nella Coppa Santa Barbara di Caserta.