Andrea Masciarelli ciclista pescarese

Andrea Masciarelli

Andrea Masciarelli

Andrea Masciarelli ciclista pescarese professionista dal 2003 al 2013 con Caldirola e Acqua & Sapone con il ruolo di gregario

Andrea Masciarelli nasce a Pescara il  2 settembre 1982, figlio di Palmiro e fratello di Simone e Francesco si avvicina da piccolo al ciclismo. Dopo le categorie giovanili passa tra gli Juniores vestendo nel 2000 la maglia della nazionale italiana ai Campionati del Mondo di Plouay senza completare la prova.

Nel 2001 veste i colori del Gruppo sportivo Record Cucine Caneva e gareggia come stagista con la Cantina Tollo-Acqua & Sapone. Nel 2002 è quarto al G.P. Comunità di Capodarco  e ai Campionati italiani in linea U23.

Nel 2003 passa professionista con la Sidermec che dal mese di maggio diventa Vini Caldirola-Sidermec. Andrea si mette in luce ad aprile al Giro d’Abruzzo completando la corsa all’ottavo posto ed al Brixia Tour, a luglio, cogliendo il quinto posto nella frazione di Saviore dell’Adamello e completando al quinto posto la classifica generale  a 1’35” dallo sloveno Martin Derganc.

Nel 2004, con i colori della Vini Caldirola-Nobili Rubinetterie con cui a luglio è decimo al G.P. Città di Rio Saliceto e Correggio e ad agosto è settimo al G.P. Fred Mengoni e quarto al GP Nobili vinto da Damiano Cunego. Al via del Giro di Lombardia completa la corsa al 35esimo posto.

Nel 2005 ad agosto è nono a 24 da Garzelli alla Tre Valli Varesine e tredicesimo al Trofeo Città di Castelfidardo. L’anno successivo il pescarese coglie un sesto posto alla Coppa Placci a 1’25” da Rinaldo Nocentini, un sesto posto di tappa al Brixia Tour e l’undicesimo posto alla Tre Valli Varesine.

Andrea Masciarelli nel 2007 è quarto al Trofeo Matteotti alle spalle di Pozzato, Bertolini e Mazzanti e alla Clasica de Almeria è sesto a 59″ da Giuseppe Muraglia. La stagione seguente è terzo al Giro del Veneto dietro a Ginanni e Honchar e decimo al G.P. Nobili Rubinetterie.

Nel 2009 Andrea coglie ancora qualche buon risultato al Brixia Tour chiudendo quinto in due tappe, posizione che ricopre anche nella classifica finale a 2’02” da Giampaolo Caruso. Andrea Masciarelli è schierato al via del Giro d’Italia 2009 al servizio di Stefano Garzelli completando la corsa all’ottantaseiesimo posto.

Nel 2010 il pescarese coglie un decimo posto di tappa al Tour de Wallonie ed il quindicesimo alla Coppa Sabatini mentre al Giro d’Italia è costretto al ritiro nella decima tappa.

Dopo un 2011 e un 2012 poveri di risultati, nel 2013 corre la sua ultima stagione da Pro con la maglia della Utensilnord conquistando il nono posto al G.P. Beghelli ed il dodicesimo al Memorial Marco Pantani.