Alessandro Calzolari ciclista toscano, la storia

Alessandro Calzolari

Alessandro Calzolari

Alessandro Calzolari ciclista toscano, professionista dal 1995 al 1999 senza cogliere vittorie personali

Alessandro Calzolari nasce a Pontedera, in provincia di Pisa, 4 luglio 1971. Dopo le categorie giovanili, passa dilettante nel 1991 vestendo i colori del G.S. Filati Alessandra e l’anno seguente è primo alla Coppa Bologna davanti a Francesco Secchiari e  Alessio Galletti.

Nel 1993 il toscano entra nell’U.C. Vellutex con cui vince il G.P. Vivaisti Cenaiesi, il Giro del Montalbano ed una frazione del Giro della Toscana. L’anno seguente Calzolari vince diverse corse tra cui il Giro del Montalbano, il Gran Premio Chianti Colline d’Elsa, il Gran Premio San Giuseppe davanti a Stefano Dante e la Firenze-Empoli.

Alessandro Calzolari  passa professionista nel 1995 con la Mapei-GB con cui coglie il diciassettesimo posto alla Coppa Sabatini ed al Giro del Piemonte. L’anno successivo il nativo di Pontedera a luglio è nono al Trofeo Matteotti e completa il Tour of China all’ottavo posto della classifica generale vinta dallo svedese Michael Andersson. Il 24 agosto Alessandro è secondo al Gran Premio Llodio alle spalle dello spagnolo David Etxebarria e a settembre coglie il nono posto al Trofeo Melinda.

Nel 1997 corre per la Koss prende parte per la prima volta al Giro d’Italia ma è costretto al ritiro dopo cinque tappe mentre l’anno seguente si accasa alla Ros Mary-Amica Chips con cui è quattordicesimo al Trofeo Matteotti e diciassettesimo al Memorial Gastone Nencini.

Nel 1999 veste la maglia della Mobilvetta Design-Northwave ottenendo l’ottavo posto al Criterium d’Abruzzo prima di abbandonare l’attività agonistica a fine anno.