ALÉ rinnova la partnership con la UEC fino al 2024

Alé UEC jersey detail

Alé UEC jersey detail

ALÉ e UEC: partnership fino al 2024

Le prestigiose maglie dei campionati europei di ciclismo, di tutte le discipline, porteranno la firma del brand veronese fino al 2024

ALÉ, insieme all’Union Européenne de Cyclisme (UEC), ha il piacere di annunciare il rinnovo della partnership fino al 2024.

Com’è noto la UEC, che è una delle cinque confederazioni facenti parte dell’Union Cycliste Internationale (UCI), organizza i campionati europei di ciclismo in differenti discipline: strada, mountain bike, pista, BMX, ciclocross e ciclismo indoor.

In virtù degli accordi in essere, e come già negli anni passati, il celebre brand veronese di abbigliamento da ciclismo di alta qualità sarà Partner Ufficiale e vestirà, con le sue maglie, tutti i campioni che saliranno sul podio dei prossimi Campionati Europei di Ciclismo.

Le maglie disegnate da Alé per la UEC fanno parte della collezione PR-S.
Studiata specificamente per l’uso in competizione, questa linea è stata sviluppata grazie ai feedback di moltissimi professionisti, tra cui le squadre World Tour di cui Alé è partner: Bahrain Victorious, Movistar Team, Groupama FDJ e la femminile Alé BTC Ljubljana.
Tessuti leggeri e performanti, tagli Race-fit progettati in galleria del vento, massima traspirabilità, grazie alla tecnologia del Body Mapping: le maglie della collezione PR-S racchiudono il meglio dell’ingegneria tessile oggi disponibile.

La collaborazione con la UEC si estende inoltre, anche alla granfondo Alé La Merckx, la granfondo internazionale di Verona di cui Alé è promotore e che quest’anno è prevista per il 6 giugno 2021. Infatti, per il secondo anno consecutivo, anche nel 2021 la Alé La Merckx sarà prova unica per l’assegnazione delle maglie di Campione Europeo Granfondo.

“E’ per me un vero piacere annunciare il proseguo della partnership con l’Union Européenne de Cyclisme – ha dichiarato Alessia Piccolo, AD di APG s.r.l. l’azienda a cui Alé fa capo – Mi riempie d’orgoglio pensare che i migliori ciclisti e le migliori cicliste d’Europa vestiranno le nostre maglie sul podio dei Campionati Europei di Ciclismo. Porteranno sul cuore, insieme alle stelle simbolo della bandiera europea, anche il logo Alé!”.

“Siamo orgogliosi di aver prolungato la nostra partnership con Alé e siamo felici che i nostri campioni europei, nel momento ufficiale della cerimonia di premiazione, vestiranno ancora le maglie realizzate da questo importante marchio italiano, a cui siamo particolarmente legati anche grazie alla Granfondo Alé La Merckx – Campionato Europeo Granfondo 2021. – ha commentato Enrico Della Casa, Presidente dell’Union Européenne de Cyclisme – Ringrazio l’AD di APG, Alessia Piccolo, per la fiducia e ci prepariamo a vivere una grande stagione incoronando i nuovi campioni europei con l’eccellenza delle maglie Alé.”

A proposito di ALÉ
ALÉ è un marchio italiano creato nel 2013 dalla società APG srl con sede a Bonferraro di Sorgà (VR). APG srl produce abbigliamento e accessori per il ciclismo da oltre 35 anni. Azienda nata dalla passione per il ciclismo d’alto livello, ALÉ crea i suoi capi in Italia, nel dipartimento Ricerca e Sviluppo in provincia di Verona. Dai professionisti ai dilettanti, ALÉ produce più di un milione di prodotti e accessori all’anno. L’ambizione principale dell’azienda è quella di comprendere a fondo le esigenze dei ciclisti per anticiparle ed innovare, sviluppando un’offerta personalizzata per club e associazioni. Per ulteriori informazioni su ALÉ visitare il sito: www.alecycling.com.

Union Européenne de Cyclisme (UEC)
L’Unione europea di ciclismo, nota anche con la sigla UEC, è una delle cinque confederazioni continentali membri della Unione ciclistica internazionale. Fondata a Zurigo nel 1990 dai rappresentanti di 18 paesi, oggi raggruppa le federazioni nazionali di 48 paesi. Ogni anno la UEC assegna i titoli di Campione Europeo delle seguenti discipline: strada, mountain bike, pista, bmx, ciclocross e ciclismo indoor. Per ulteriori informazioni sui prossimi campionati europei visitare il sito www.uec.ch

FONTE COMUNICATO STAMPA