Alaphilippe fa tris alla Freccia Vallone

Alaphilippe (fonte pagina Facebook)

Alaphilippe (fonte pagina Facebook)

Alaphilippe vince la Freccia Vallone 2021

Alaphilippe della Deceuninck–Quick-Step conquista la terza vittoria in carriera alla Freccia Vallone 

Alaphilippe della Deceuninck – Quick-Step conqiusta la vittoria nella Freccia Vallone 2021 salendo a quota tre successi nella classica del nord. Fenomenale l’azione del Campione del Mondo che ha messo in scena una entusiasmante (e forse inaspettata) rimonta negli ultimi metri del temuto Muro di Huy.

Il transalpino ha saputo rimontare, partendo da dietro, lo sloveno Primoz Roglic mentre il terzo posto è andato all’atleta del Team Movistar, l’eterno Alejandro Valverde che puntava alla sesta vittoria in carriera ma che, seppur lottando come un leone, ha dovuto accontentarsi della terza piazza.

La corsa è stata chiaramente una battaglia a scacchi in attesa della fatidica erta finale in cui Julian Alaphilippe ha messo in mostra doti di autentico stratega.  Roglic è partito a circa 500 metri dalla fine mentre Alaphilippe ha atteso quel tanto che bastava per riprendere e superare, con gambe migliori, lo sloveno.

Terzo successo per il transalpino alla Freccia, quinto della storia a vincere la corsa con la maglia di campione del mondo che si regala una bella gioia nell’attesa di diventare padre assieme a Marion Rousse.

Il primo degli italiani, come accaduto all’Amstel Gold Race, è Kristian Sbaragli che ha chiusoo venticinquesimo precedendo Mauro Finetto mentre sono da segnalare Diego Rosa (Arkéa-Samsic) e Simone Velasco (Gazprom-Rusvelo) che sono stati protagonisti della fuga di giornata.

 

ORDINE D’ARRIVO: 

1 Julian Alaphilippe (Fra) Deceuninck-QuickStep 4:36:25
2 Primoz Roglic (Slo) Jumbo-Visma
3 Alejandro Valverde (Spa) Movistar Team 0:00:06
4 Michael Woods (Can) Israel Start-up Nation 0:00:08
5 Warren Barguil (Fra) Team Arkea-Samsic 0:00:11
6 Thomas Pidcock (GBr) Ineos Grenadiers
7 David Gaudu (Fra) Groupama-FDJ
8 Esteban Chaves Rubio (Col) Team BikeExchange
9 Richard Carapaz (Ecu) Ineos Grenadiers
10 Maximilian Schachmann (Ger) Bora-Hansgrohe 0:00:16