2022, Un anno ricco di novità da vivere in sella con Liv

2022, Un anno ricco di novità da vivere in sella con Liv

2022, Un anno ricco di novità da vivere in sella con Liv

2022, Un anno ricco di novità da vivere in sella con Liv

Ci siamo addentrati nel nuovo anno solo da poche settimane, eppure il 2022 si dimostra già un periodo ricco di emozioni per Liv Cycling, il brand leader a livello internazionale nel mondo del ciclismo femminile.

Dopo l’annuncio della presenza al prossimo Tour De France Femmes come sponsor della maglia bianca – destinata alla miglior giovane in classifica – non si sono fatte attendere altre novità importanti: per esempio, è arrivata la conferma dell’aggiunta di Xstra, azienda olandese specializzata nei servizi nell’archiviazione digitale. La società diventerà main sponsor del team Liv Racing, la formazione World Tour di Liv. Infine, è stata ufficializzata la collaborazione con la formazione BikeExchange-Jayco fino al 2024.

Liv Racing cambia nome, ma non l’anima: ecco Liv Racing Xstra
Al pari del team Liv Racing, anche Xstra ha sede a Oosterhout, nei Paesi Bassi. L’azienda è specializzata nella vendita di prodotti per l’archiviazione dati digitali, ed è attiva da più di 25 anni in tutta Europa, Nord America, Africa e Medio Oriente.

Commentando l’ingresso dell’azienda olandese tra gli sponsor, il team manager Eric van den Boom ha affermato: “Siamo una delle squadre attive da più tempo nel ciclismo professionistico femminile e in questi anni abbiamo dato un grande contributo alla professionalizzazione del nostro sport. Questa nuova partnership rappresenta un ulteriore passo verso la costruzione di un futuro ancora più di successo, in cui puntiamo a crescere fino ai vertici mondiali assoluti. Sviluppare talenti e vincere insieme nelle gare più importanti: è questo il nostro obiettivo”.

Liv nuovo partner tecnico del team BikeExchange-Jayco fino al 2024
Alla vigilia della sua undicesima stagione nel circuito WorldTour, il Team BikeExchange-Jayco ha presentato un nuovo look per le divise della formazione femminile, caratterizzato da un accenno al colore aubergine che identifica ormai il marchio Liv in modo inconfondibile.

E sarà proprio Liv a fornire alla squadra australiana i suoi prodotti da strada di punta, tra cui le nuove Langma Advanced SL Disc, il casco Liv Rev Pro e il casco Attacca TT: inoltre, la squadra lavorerà inoltre a stretto contatto con Liv per testare e sviluppare prodotti di nuova generazione, fornendo preziosi feedback e impressioni.

Siamo orgogliosi di supportare Bike Exchange-Jayco e di far gareggiare ad altissimi livelli la squadra femminile in sella alla nostra nuova Langma Advanced SL Disc“, ha affermato Phoebe Liu, chief branding officer del gruppo Giant, che comprende anche il marchio Liv. “Questa partnership aiuta a soddisfare il desiderio della nostra azienda di creare maggiori opportunità per le donne nel ciclismo professionistico: crediamo che supportando le donne ai massimi livelli delle corse su strada, sempre più ragazze possano sentirsi ispirate ad avvicinarsi al mondo della bicicletta”.

Un sito internet in continua espansione
Con l’obiettivo di rendere il ciclismo uno sport sempre più accessibile alle donne, Liv si impegna a provvedere regolarmente contenuti online utili alle appassionate, come guide tecniche, suggerimenti e consigli dalle atlete su come affrontare al meglio gli allenamenti, scegliere la bici o l’abbigliamento giusto per le loro avventure in sella.

Per esempio, oltre ad una pagina dedicata a tutte le ambassadors italiane, sul sito di Liv sono incluse guide su come programmare al meglio gli allenamenti, una serie di articoli e video per imparare come prendersi cura della propria bici, approfondimenti specifici sugli accessori e su come scegliere i più adatti per le proprie esigenze e contenuti creati proprio dalle ambassador, come quello preparato da Elena Casiraghi, nutrizionista e ricercatrice.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità relative al brand, alle ambassador e alle squadre, potete visitare il sito liv-cycling.com e seguire Liv sui social: InstagramFacebook e YouTube. Non vediamo l’ora di accompagnare tutte le donne nelle loro pedalate, qualunque sia la loro destinazione. 

FONTE COMUNICATO STAMPA