Zak Burgess completa l’Everesting a 14 anni!

Zak Burgess (fonte gofoundme)

Zak Burgess (fonte gofoundme)

Zak Burgess completa l’Everesting a 14 anni!

Zak Burgess quattordicenne inglese completa l’Everest in 28 ore senza dormire e devolve 3000 euro in beneficienza

Zak Burgess ha 14 anni, vive nella contea del Lancashire nel Regno Unito, ama il ciclismo e ha raggiunto un obiettivo incredibile: scalare gli 8.848 m di dislivello che gli è valso un Everesting su di una salita vicino a casa che misura 6,5km.

Il mito dell’Everesting è ormai “datato” ha raggiunto l’apoteosi durante i mesi del primo lockdown quando alcuni professionisti ed ex professionisti hanno deciso di provare questa sfida davvero estrema rendendola popolare al grande pubblico. Il protagonista di questa ultima sfida, però, non è un amatore o un professionista ma un ragazzino 14enne che ha pedalato ininterrottamente per 28 ore per riuscire nell’impresa.

Secondo quanto indicato dal noto sito cyclingweekly, Zak ha iniziato la sua sfida alle 04:00 del mattino e l’ha terminata alle 08:00 del giorno successivo dopo 28 ore senza dormire e 197 km di corsa.

Ecco le parole del giovane di Zak Burgess:

Ci sono stati alcuni alti e bassi estremi come parte della corsa. Non mi emoziono davvero per le cose, ma alla fine l’estrema stanchezza ha portato un’ondata di emozioni. Quando hai sognato quel momento finale e poi ti colpisce, è grande. Non ho mai provato niente del genere. Piangere era la mia unica opzione – ero senza parole “.” Guidare tutta la notte è stata la più dura. Ha iniziato a piovere verso le 3 del mattino e ha fatto freddo, pensavo che non ce l’avrei fatta ma la gente è rimasta fuori tutta la notte e alcuni sono venuti con me per farmi andare avanti – grida a tutti, non avrei fatto senza il supporto .

Sicuramente l’idea che un ragazzo così giovane metta il suo corpo sotto un simile livello di stress è controversa ma va dato atto a Zak Burgess che la sua impresa ha avuto anche un risvolto solidale: il ragazzo inglese  ha infatti raccolto più di 3000 euro tramite la piattaforma https://www.gofundme.com/ con questo Everesting che devolverà ad un ente di beneficenza che ricicla le biciclette e le invia a comunità rurali in Africa.