Valseriana Marathon: I consigli di Billi e Deho

Valseriana Marathon come affrontarla

Valseriana Marathon, Jacopo Billi e Marzio Deho portacolori della Cicli Olympia ci anticipano la loro strategia di gara

Valseriana Marathon 2019

Valseriana Marathon 2019

Valseriana Marathon 2019: unanime il giudizio di apprezzamento da parte dei partecipanti che lo hanno giudicato «duro al punto giusto e più sicuro rispetto a quello del 2018».

Si avvicina il Top Event bergamasco legato alla MTB, che ha già dato la possibilità lo scorso
1 maggio a 50 appassionati di provare in anteprima il tracciato di gara di 45km e 1950m di dislivello, profondamente rivisto per questa edizione.

Nel frattempo la neve caduta sul Monte Poieto nella nevicata di domenica scorsa 5 maggio si è già sciolta e il tracciato è perfettamente praticabile e in questi giorni è possibile provarlo.

Ma andiamo a sentire gli ultimissimi consigli dei due bikers sul podio lo scorso anno, che hanno sancito una storica doppietta per la Cicli Olympia.

Tra le ultime novità vi segnaliamo il servizio fotografico che sarà garantito dalla professionalità e precisione dei tedeschi di SportShot (www.sportshot.de)

Jacopo Billi, GS Cicli Olympia, vincitore della Valseriana Marathon 2018

D: Dopo averla vinta lo scorso anno ti senti il favorito anche per questa 3.a edizione?
R: Sicuramente vado alla Valseriana Marathon cercando il miglior risultato possibile, ma non mi sento il favorito. Ci saranno ottimi biker pronti a dare battaglia fino alla fine.

D: Il tuo capitano Marzio Deho ti ha raccontato le novità del tracciato 2019. Dove secondo te si vincerà la gara?
R: Visionerò il tracciato nei giorni prima, ma sicuramente la salita finale e la successiva discesa sono un punto chiave della gara, dove anche chi ha un buon vantaggio non può stare sereno. Direi quindi negli ultimi 20 km.

D: Dopo la Valseriana Marathon quali i tuoi obiettivi stagionali?
R: Andrò direttamente a Livigno per allenarmi in quota, cercando di preparare al meglio il periodo di Giugno e Luglio.

D: Marzo ci racconti le peculiarità della «tua» Valseriana Marathon?
R: Il percorso che ho identificato per questa terza edizione è per un terzo inedito, in quanto restano solo 13 km del percorso 2018, ovvero parte della salita al Gpm del Poieto e parte della discesa finale. Questo al fine di renderlo più sicuro e alla portata di tutti i bikers. Certo le Prealpi bergamasche non offrono sentieri facili, ma sarà una gara di vera MTB, molto divertente e agonisticamente valida.

D: Come è andata la prova del 1 maggio?
R: La prova ha riscontrato un buon successo e i feedback ricevuti sono stati molto positivi. La prima parte di gara è inedita ed abbiamo eliminato i sentieri sul Monte Misma che lo scorso anno avevano creato grattacapi ai bikers in condizioni di bagnato.
Vi aspetto tutti per una bella giornata di sport che la Valseriana Marathon vi saprà offrire.

 

Vi ricordiamo che le iscrizioni sono ancora aperte al costo di 33€ fino al 17 maggio on line su info@iscrizioneventi.com e quindi sabato e domenica in loco.

Grande novità di quest’anno è la Valseriana Baby – GARA GIOVANISSIMI che si svolgerà sabato 18 maggio 2019 a Nembro, questo il programma:

Ore 14.00: Ritrovo presso la palestra comunale di Nembro (via Moscheni 13)

Ore 15.30 – 17.30: Competizione ciclistica VALSERIANA BABY aperta a tesserati FCI e non tesserati.
Iscrizione gratuita garantita fino a un massimo di 150 ragazzi (pacco gara solo per gli iscritti).

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi