Tomasz Marczynski vince, Froome cade

Tomasz Marczynski vince la sua seconda tappa alla Vuelta 2017

Tomasz Marczynski

Tomasz Marczynski fa bis alla Vuelta

Tomasz Marczynski già vincitore nella sesta tappa a Sagunt fa doppietta conquistando la Motril – Antequera. La tappa è stata caratterizzata da una fuga di 14 corridori  tra cui figurava, appunto, l’atleta polacco della Lotto Soudal.

La tappa è esplosa negli ultimi 30 km sul Puerto del Torcal a più di 20 km dalla fine e quando Marczynski è andato all’attacco fino a tagliare il traguardo con 52″ di vantaggio su Omar Fraile (Dimension Data), José Rojas (Movistar), Pawel Poljanski (Bora-Hansgrohe) e Stef Clement (Lotto NL-Jumbo.

Sempre sul Puerto del Torcal  c’è stato l’attacco di Alberto Contador, il madrileno ha staccato tutti e ha sfruttato l’aiuto del compagno di squadra Theuns (uno dei protagonisti della fuga di giornata) tagliando il tranguardo con 7’25” di ritardo sul vincitore e recuperando preziosi secondi in classifica sui big.

L’azione del corridore della Trek-Segafredo non ha impensierito Chris Froome e il suo team che lo hanno lasciato andare. Il kenyano non ha passato però una tappa tranquilla: nella discesa finale Froome è caduto ben due volte, attardandosi. Il gruppo dei migliori, spinto da Nibali e dall’Astana è arrivato a 7’47”, recuperando così qualcosina su Froome giunto a 8’07” grazie all’impagabile lavoro dei compagni di team Poels e Nieve.

Froome resta in maglia rossa con 59″ su Nibali, 2’13” su Chaves, 2’16” su De La Cruz, 2’17” su Kelderman, 2’18” su Zakarin e 2’37” su Aru. Alberto Contador resta in nona posizione a 3’13”.

It's only fair to share...Share on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *