Tom Dumoulin salta la Vuelta Espana

Tom Dumoulin salta la competizione spagnola in programma da Agosto

Tom Dumoulin salta

Tom Dumoulin sul podio al Giro

Tom Dumoulin salta la corsa spagnola, l’olandese si sta allenando per la seconda parte della stagione 2017 ma il suo calendario non prevede la Vuelta. Scrivendo sulla sua pagina personale di Facebook, Dumoulin ha spiegato la ragione che sta dietro il suo programma di gare, fondamentalmente l’obiettivo di Tom è, come per molti altri corridori, quello di arrivare in forma per i mondiali e, a volte, il prezzo da pagare può essere il dover rinunciare a un grande giro.

“In questi mesi mi concentrerò principalmente sui Campionati del Mondo di Bergen, specialmente sulle provo a cronometro singolo e di squadra, ma spero di fare bene nella prova su strada e quindi dovrò rinunciare alla Vuelta. Mi dispiace molto perché adoro la corsa per la tranquillità che si vive in gara e la passione dei tifosi”.

“Avevo in mente, e anche la squadra lo pensava, di andare lì per aiutare Wilco Kelderman a lottare per la classifica generale e per andare a caccia di tappe. Ma poi vincere devo ammettere che la vittoria del Giro d’Italia mi ha tolto tante energie fisiche e mentali e temo che correre un grande giro passa non essere di aiuto per il resto della stagione”.

Probabilmente Dumoulin sarebbe stato uno dei candidati per ottenere un posto sul podio di Madrid ma a questo punto sarà impossibile vederlo impegnato nella corsa iberica.

“Andare alla Vuelta senza la dovuta freschezza fisica e mentale sarebbe un errore imperdonabile che macchierebbe una grande stagione, abbiamo dunque scelto l’approccio più sicuro ai mondiali e all’ultima parte della stagione. Nello sport professionistico la migliore condizione non arriva a chiamata ma bisogna agevolare le condizioni perché ci sia un picco di forma nel momento desiderato”.

 

 

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *