Team BMC si annuncia un 2018 ridimensionato

Team BMC: il 2017 è stata una grande stagione, quella 2018 sarà al risparmio

Team BMC

Team BMC

Team BMC si annuncia decisamente ridimensionato in attesa della stagione 2018, la squadra americana reduce da un 2017 carico di successi ha teciso di effettuare un drastico taglio alle spese per l’anno che arriva. Dai 29 atleti in organico di questa stagione si passerà ai soli 24 per il 2018, un numero davvero esiguo per un team World Tour che avrà da affrontare un calendario affollato tanto quanto quello passato con la sola novità della riduzione del numero di corridori per i grandi giri.

Team BMC: 2017 ricco di successi

Quella appena conclusa è stata una stagione davvero da incorniciare per la squadra statunitense che ha trionfato in ogni angolo del mondo. La BMC ha trionfato con Greg Van Avermaet alla Parigi-Roubaix, con Richie Porte al Tour de Romandie e ha conquistato tantissime corse e tappe anche nei grandi giri. Forse quello che è mancato è stato uno squillo nei Grandi Giri, tante speranze erano rivolte al Tour in cui però il leader Porte è caduto. Lo stesso Jim Ochowicz in un comunicato ufficiale della squadra ha dichiarato: “Non abbiamo solo vinto tante corse, ma più della metà sono state di altissimo livello e questo testimonia il valore della squadra: su 48 vittorie ben 22 sono state in corse World Tour oltre a sei titoli nazionali”

Team BMC: 2018 di ridimensionamento

Come dicevano, se la stagione conclusa è stata ricca di successi quella che arriverà sarà sicuramente di un tenore ridotto. Avevamo già ampiamente parlato della chiusura del progetto giovanile  del BMC Development Team che negli ultimi anni ha sfornato tanti talenti (uno dei motivi della chiusura è stato il passaggio del talento russo Pavel Sivakov ai “nemici” della Sky). Ora anche il Team World Tour di Porte e Van Avermaet sarà ridotto nell’organico, passando dai 29 corridori della scorsa stagione ad appena 24 per il 2018.
La motivazione ufficiale di tale decisione è legata, secondo le parole presidente, alle nuove regolamentazioni circa il numero di atleti da schierare in Giro, Tour e Vuelta ma da tempo circolano voci di un possibile disimpegno del team.

Team BMC 2018: La squadra

Pur con il ridimensionamento di cui abbiamo detto, la squadra america sarà comunque ricca di talento in quanto le punte del gruppo sono rimaste in orgamico. Le partenze di corridori come il nostro Daniel Oss e  Hermans e i ritiri di Quinziato e Elmiger potrebbero però aver sottratto delle valide spalle ai big del team. I leader del gruppo saranno, come per lo scorso anno, Greg Van Avermaet  che avrà il compito di puntare alle classiche e Richie Porte che sarà l’uomo per le corse a tappe. Attenzione anche a Dylan Teuns, uno dei nomi emergenti per le classiche delle Ardenne. I nomi nuovi della compagine made in USA saranno quattro: Alberto Bettiol, Patrick Bevin, Simon Gerrans e Jurgen Roelandts.

I nuovi saranno quattro:

Condividilo sui tuoi socialShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *