Liliana Moreno e Yareli Salazar confermate dal Team Astana

Liliana Moreno e Yareli Salazar confermate in squadra

Liliana Moreno e Yareli Salazar confermate dal Team Astana per la stagione sportiva 2020

Due importanti conferme si aggiungono all’organico dell’Astana Women’s Team per la stagione 2020: la colombiana Liliana Moreno e la messicana Yareli Salazar hanno infatti prolungato il proprio contratto con la formazione italo-kazaka anche per il prossimo anno e potranno così continuare a maturare nuove esperienze nel calendario internazionale dell’UCI. Liliana Moreno, 27 anni, è reduce da una stagione brillante che l’ha vista conquistare per la prima volta in carriera il titolo di campionessa colombiana, ma in seguito è stata anche la miglior scalatrice dell’Amgen Tour of California e si è aggiudicata la classifica finale della Vuelta a Guatemala: «Il grande obiettivo per il prossimo anno sono i Giochi Olimpici e grazie anche alle corse che ho potuto fare con l’Astana come Colombia abbiamo ottenuto un posto: spero di riuscire a prepararmi al meglio per rappresentare il mio paese».

Tokyo 2020 è in cima alla lista degli obiettivi stagionali anche della messicana Yareli Salazar che proprio in questo periodo sta andando a caccia dei punti necessari per blindare la qualificazione per quanto riguarda il ciclismo su pista, in particolar modo nelle specialità dell’Omnium e della Madison. Salazar ha da poco compiuto 23 anni ed il 2019 è stato il suo primo anno in Europa, durante il quale ha potuto assaggiare i percorsi delle classiche del nord: uno dei momenti migliori della stagione lo ha vissuto ai Giochi Panamericani a Lima, dove ha ottenuto un argento ed un bronzo su pista, per poi piazzarsi in terza posizione nella gara su strada vinta dall’attuale e futura compagna di squadra Arlenis Sierra.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Astana Woman domani si corre la Dwars door Vlaanderen

Astana Woman impegnata al Dwars door Vlaanderen

Astana Woman impegnata al Dwars door Vlaanderen, un  antipasto del Giro delle Fiandre per Arlenis Sierra, Elena Pirrone e compagne

Astana Woman

Astana Woman

Astana Woman, la settimana che porta all’attesissimo appuntamento del Giro delle Fiandre è caratterizzata anche da un’altra gara di avvicinamento molto interessante ed impegnativa, la Dwars door Vlaanderen: la corsa femminile, di categoria UCI 1.1, avrà un percorso di 108.3 chilometri con sei muri e alcuni tratti in pavé. Negli ultimi 21 chilometri le atlete dovranno superare gli ostacoli di Vossenhol, Holstraat ed infine il ben conosciuto Nokereberg a soli 9 chilometri dalla conclusione: si prevede quindi una gara selettiva, ma difficile da pronosticare vista anche la vicinanza al più prestigioso Giro delle Fiandre.

L’Astana Women’s Team parteciperà alla Dwars door Vlaanderen per il secondo anno consecutivo. Nelle ultime gare Arlenis Sierra ha dimostrato di essere in buona condizione piazzandosi nona alla Driedaagse Brugge-De Panne e quattordicesima alla Gent-Wevelgem dove è stata molto brillante sul muro del Kemmelberg: l’atleta cubana proverà a cercare un altro buon risultato assieme alla bolzanina Elena Pirrone che alla Gent-Wevelgem è riuscita a concludere nel gruppo delle migliore e che quest’anno si è già messa in luce sul Nokereberg affrontandolo da fuggitiva solitaria nel finale della Nokere Koerse. Il resto della squadra sarà formato dalla cubana Jeidy Pradera, dalla kazaka Makhabbat Umutzhanova, dalla canadese Marie-Soleil Blais e dalla messicana Yareli Salazar.