Aurora Mantovani prima vittoria da Junior

Aurora Mantovani prima tra le Junior a Parabiago

Aurora Mantovani milanese della  VO2 Team Pink sale sul gradino di categoria più alto del podio nel terzo Trofeo Antonietto Rancilio Ladies a Parabiago

Aurora Mantovani (foto di Fabiano Ghilardi)

Aurora Mantovani (foto di Fabiano Ghilardi)

Aurora Mantovani esulta nel terzo Trofeo Antonietto Rancilio Ladies. Inizia con una festa il week end di gare del VO2 Team Pink, che apre il fine settimana in sella con un bel successo a Parabiago (Milano) nel terzo Trofeo Antonietto Rancilio Ladies andato in scena stasera (venerdì). Nella corsa Open vinta in solitaria da Lisa Morzenti (Eurotarget Bianchi Vittoria), infatti, il sodalizio piacentino ha esultato per il primo posto Junior di Aurora Mantovani. Per la “panterina” milanese di Sedriano (decima assoluta al traguardo), si tratta della prima vittoria (a pochissimi chilometri da casa) nel primo anno in categoria, impreziosendo il curriculum stagionale che contemplava anche il secondo posto di Ceparana, il terzo di Osimo Stazione e il quarto di Buttrio.

Per la formazione Donne Juniores del VO2 Team Pink, guidata dai direttori sportivi Andrea Collinelli e Stefano Peiretti, si tratta dell’undicesimo sigillo 2019, andando a segno con tre diverse atlete: oltre alla Mantovani, infatti, hanno già alzato le braccia al cielo Sofia Collinelli (sei acuti) ed Eleonora Camilla Gasparrini (quattro vittorie).

Risultati

Ordine d’arrivo Donne Open Parabiago: 1° Lisa Morzenti (Eurotarget Bianchi Vittoria) 90 chilometri in 2 ore 19 minuti 13 secondi, media 38,434 chilometri orari, 2° Silvia Pollicini (Valcar Cylance) a 1 minuto 1 secondo, 3° Leonora Geppi (Conceria Zabri Fanini), 4° Katia Ragusa (BePink), 5° Arianna Sessi (Born to Win), 6° Rachele Barbieri (BePink) a 1 minuto 17 secondi, 7° Chiara Consonni (Valcar Cylance), 8° Rebecca Gariboldi (Team Isolmant Specialized), 9° Giorgia Vettorello (Zhiraf Guerciotti), 10° Aurora Mantovani (VO2 Team Pink)

Classifica Elite: 1° Lisa Morzenti (Eurotarget Bianchi Vittoria), 2° Silvia Pollicini (Valcar Cylance), 3° Leonora Geppi (Conceria Zabri Fanini), 4° Katia Ragusa (BePink), 5° Arianna Sessi (Born to Win), 6° Rachele Barbieri (BePink), 7° Chiara Consonni (Valcar Cylance), 8° Rebecca Gariboldi (Team Isolmant Specialized), 9° Giorgia Vettorello (Zhiraf Guerciotti), 10° Anastasia Carbonari (Born to Win)

Classifica Donne Junior: 1° Aurora Mantovani (VO2 Team Pink), 2° Veronica Zaninelli (Team Gauss), 3° Beatrice Rossi (Zhiraf Guerciotti), 4° Prisca Savi (Scv Bike Cadorago), 5° Greta Tebaldi (Eurotarget Bianchi Vittoria), 6° Sylvie Truc (Racconigi Cycling Team), 7° Alessandra Grillo (Racconigi Cycling Team), 8° Sonia Rossetti (Scv Bike Cadorago), 9° Matilde Morello (Scv Bike Cadorago), 10° Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team).

FONTE COMUNICATO STAMPA

Eleonora Camilla Gasparrini serve il bis

Eleonora Camilla Gasparrini vince nelle Marche

Eleonora Camilla Gasparrini del VO2 Team Pink centra il secondo successo in meno di 24 ore e il terzo stagionale trionfando nelle Marche

Eleonora Camilla Gasparrini (fonte comunicato stampa)

Eleonora Camilla Gasparrini (fonte comunicato stampa)

Eleonora Camilla Gasparrini, Junior torinese del sodalizio piacentino, centra il secondo successo in meno di 24 ore e il terzo stagionale trionfando nelle Marche. Quarto posto (terzo di categoria) per la milanese Aurora Mantovani. Poker di piazzamenti con Esordienti e Allieve a Gazoldo degli Ippoliti

Due successi in meno di 24 ore, dalla cronometro alla gara su strada, dalla Lombardia alle Marche dopo un viaggio di oltre 400 chilometri. E’ la grande prova di forza offerta da Eleonora Camilla Gasparrini, “panterina” torinese del VO2 Team Pink protagonista indiscussa del fine settimana ciclistico della categoria Donne Juniores.

Soltanto ieri (sabato) pomeriggio la ciclista nonese (frazione San Dalmazzo) si era imposta nella cronometro di Romanengo (Cremona) precedendo la compagna di squadra Sofia Collinelli. Premiazioni e via in pulmino alla volta delle Marche, più precisamente a Osimo Stazione dove stamattina (domenica) il talento piemontese ha festeggiato il secondo successo consecutivo (il terzo 2019 contando anche l’acuto di Caivano nel Giro della Campania in Rosa) precedendo sulla linea del traguardo l’under Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport) e la nazionale russa Aigul Gareeva. Quarto posto assoluto (e terza junior) per la compagna di squadra milanese Aurora Mantovani a completare la grande festa del team piacentino, mentre la parmense Giulia Aimi (classe 2000) è stata premiata come quarta under.

La domenica del sodalizio presieduto da Gian Luca Andrina si è completata con un poker di piazzamenti, tutti centrati sotto la pioggia a Gazoldo degli Ippoliti (Mantova). Nelle Esordienti, ottava posizione per la casalasca Elena Delogu e decima per la piacentina Arianna Giordani; bis nella top ten anche nelle Allieve, a firma delle bresciane Silvia Bortolotti (quinta) e Greta Bonazzoli (ottava).

Risultati

Donne Junior Osimo Stazione: 1° Eleonora Camilla Gasparrini (VO2 Team Pink) 76 chilometri 200 metri in 1 ora 53 minuti, media 40,460 chilometri orari, 2° Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport, Under), 3° Aigul Gareeva (Nazionale russa), 4° Aurora Mantovani (VO2 Team Pink), 5° Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme), 6° Giulia Giuliani (Ciclismo Insieme), 7° Gaia Masetti (Breganze Wilier Team), 8° Prisca Savi (Scv Bike Cadorago), 9° Lara Scarselli (Ciclismo Insieme), 10° Alessia Patuelli (Breganze Wilier Team).

Allieve Gazoldo degli Ippoliti: 1° Sara Fiorin (Cicli Fiorin) 48 chilometri in 1 ora 19 minuti 21 secondi, media 36,295 chilometri orari, 2° Francesca Barale (Pedale Ossolano), 3° Valentina Basilico (Cesano Maderno), 4° Chiara Sacchi (Busto Garolfo), 5° Silvia Bortolotti (VO2 Team Pink), 6° Sara Aubry (Scv Bike Cadorago), 7° Sofia Nicolini (Pedale Ossolano), 8° Greta Bonazzoli (VO2 Team Pink), 9° Beatrice Caudera (Cicli Fiorin), 10° Elisa Roccato (Cadeo Carpaneto)

Donne Esordienti Gazoldo degli Ippoliti: 1° Carola Ratti (Cardanese) 27 chilometri in 45 minuti 12 secondi, media 35,841 chilometri orari, 2° Federica Venturelli (Cicli Fiorin), 3° Rebecca Vezzosi (Gioca in Bici Oglio Po), 4° Asia Zanoni (Team Nuvolento), 5° Giulia Negri (Polisportiva San Marinese), 6° Anita Baima (Cicli Fiorin), 7° Camilla Locatelli (Cesano Maderno), 8° Elena Delogu (VO2 Team Pink), 9° Alessia Rossetti (Ju Green Gorla Minore), 10° Arianna Giordani (VO2 Team Pink).

FONTE COMUNICATO STAMPA

VO2 Team Pink doppietta nella cronometro a Romanengo

VO2 team: vince Eleonora Camilla Gasparrini

VO2 Team Pink nella prova a cronometro di Romanengo vince Eleonora Camilla Gasparrini, seconda Sofia Collinelli

VO2 Team: Eleonora Camilla Gasparrini, seconda Sofia Collinelli (fonte comunicato stampa)

VO2 Team: Eleonora Camilla Gasparrini, seconda Sofia Collinelli (fonte comunicato stampa)

Si apre con una spettacolare doppietta il week end di gare del VO2 Team Pink, protagonista oggi (sabato) nel tradizionale appuntamento con la cronometro di Romanengo (Cremona). Il sodalizio piacentino, infatti, ha catalizzato l’attenzione nella categoria Donne Juniores, dove ha occupato i primi due gradini del podio. A salire su quello più alto, la “panterina” torinese Eleonora Camilla Gasparrini, capace di fermare il cronometro sul tempo di 18 minuti 17 secondi 867; alle sue spalle, la compagna di squadra ravennate Sofia Collinelli, seconda e distanziata di quasi 16 secondi, mentre a completare il podio è stata la piemontese Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team). Nella top ten, un’altra portacolori del team piacentino: si tratta della parmense Giulia Affaticati, nona. Nelle Allieve, invece, decima posizione per la bresciana Silvia Bortolotti.

LA DOMENICA DELLE “PANTERINE” – Domani (domenica) il week end del VO2 Team Pink si concluderà con altri due appuntamenti, affrontati con la rosa al completo (24 atlete). Per le Donne Esordienti e le Donne Allieve è prevista la partecipazione al 19esimo Memorial Alberto Coffani, gara a Gazoldo degli Ippoliti (Mantova). Alle 9 prenderà il via la corsa per Donne Esordienti, con un circuito paesano di 3 chilometri da ripetere 9 volte per un totale di 27 chilometri. Sedici, invece, saranno le tornate per le Allieve (48 chilometri), che partiranno a seguire. Dal canto loro, invece, le Junior saranno di scena nelle Marche a Osimo Stazione (Ancona) nel ventottesimo Trofeo Anspi-ventitreesima Giornata Rosa, con partenza alle 9 e 76 chilometri e 200 metri da percorrere.

Risultati cronometro Romanengo:

Donne Juniores: 1° Eleonora Camilla Gasparrini (VO2 Team Pink) in 18 minuti 17 secondi 867, media 41,31 chilometri orari, 2° Sofia Collinelli (VO2 Team Pink) a 15 secondi 997, 3° Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team) a 23 secondi 213, 4° Letizia Brufani (Ciclismo Insieme) a 24 secondi 506, 5° Camilla Alessio (Ciclismo Insieme) a 40 secondi 40, 6° Matilde Bertolini (Scv Bike Cadorago) a 24 secondi 806, 7° Elisa Tonelli (Breganze Wilier Team) a 25 secondi 922, 8° Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme) a 26 secondi 480, 9° Giulia Affaticati (VO2 Team Pink) a 29 secondi 396, 10° Sonia Rossetti (Scv Bike Cadorago) a 43 secondi 746.

Donne Allieve: 1° Francesca Barale (Pedale Ossolano) in 18 minuti 49 secondi, media 40,17 chilometri orari, 2° Emma Redaelli (Valcar Cylance) a 30 secondi 950, 3° Beatrice Caudera (Cicli Fiorin) a 36 secondi 189, 4° Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) a 39 secondi 230, 5° Carlotta Cipressi (Re Artù General System) a 42 secondi 200, 6° Francesca Pellegrini (Valcar Cylance) a 47 secondi 472, 7° Alessia Manenti (Cicli Fiorin) a 51 secondi 241, 8° Elisa Fedeli (Team Di Federico White) a 1 minuto 4 secondi 961, 9° Beatrice Trento (Breganze Wilier Team) a 1 minuto 12 secondi 651, 10° Silvia Bortolotti (VO2 Team Pink) a 1 minuto 16 secondi 548.

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

Sofia Collinelli en plein pasquale a Monselice

Sofia Collinelli vittoria anche a Monselice

Sofia Collinelli dopo il successo a cronometro di sabato a Città di Castello, la “panterina” ravennate è prima Junior nella gara Open in terra veneta

Sofia Collinelli (fonte comunicato stampa)

Sofia Collinelli (fonte comunicato stampa)

Sofia Collinelli da en plain. Pasquetta ricca di soddisfazioni per il VO2 Team Pink, protagonista nel lunedì festivo nella “Coppa Città di Monselice” in terra padovana. La sorpresa più gustosa nell’uovo è arrivata nell’ultima corsa di giornata, la gara Open femminile che accomunava Juniores ed Elite. Il sodalizio piacentino, infatti, ha festeggiato la vittoria di categoria della Junior Sofia Collinelli, piazzata (settima) nella volata  a ranghi compatti e prima tra le coetanee  2001 e nate nel 2002 a tagliare il traguardo.

Per la ciclista ravennate (figlia d’arte, il papà  e ds Andrea Collinelli è stato oro olimpico ad Atlanta 1996) si conferma un periodo d’oro, chiudendo con il botto il week end lungo pasquale inaugurato sabato con il successo nella cronometro umbra a Città di Castello. C’è di più: in Veneto Sofia ha calato il tris, festeggiando la terza vittoria 2019 contemplando anche quella di otto giorni prima a Buttrio (Udine).

LA GIORNATA – La mattinata è iniziata con la corsa per Donne Esordienti, chiamate a percorrere sei tornate del circuito di 4 chilometri e 400 metri disegnato lungo la zona industriale della cittadina. La corsa si è sempre sviluppata in gruppo, talvolta compatto, altre volte più sfilacciato. Inevitabile la volata finale, che ha premiato Asia Zanoni (Team Nuvolento), capace di precedere Alessia Rossetti (Ju Green Gorla Minore) e Marta Pavesi (Valcar Cylance) per un podio tutto lombardo. Per il VO2 Team Pink, sesto posto per la casalasca Elena Delogu e decima posizione per la piacentina Arianna Giordani, premiata anche come terza atleta del primo anno al traguardo.

Poco dopo, è scattata la corsa per Allieve sulla distanza di 48 chilometri e 400 metri (undici giri). Le “panterine” hanno sempre sorvegliato la corsa, stazionando nelle prime posizioni e guidando il gruppo con più atlete nel corso della gara. Anche in questo caso, volata di gruppo che ha fatto esultare i veneti del Conscio Zhiraf Guerciotti grazie a Michela De Grandis, a segno davanti a Stella Greco (Valcar Cylance) ed Emma Bernardi (Ciclismo Insieme). Per le “panterine”, tris di piazzamenti: quarta ai piedi del podio la reggiana Elisa Incerti, mentre sesta e settima sono giunte le bresciane Greta Bonazzoli e Silvia Bortolotti.

A chiudere il cerchio, la gara Open, dove le “panterine” Juniores erano in gara per 80 chilometri e 300 metri insieme alle più navigate Elite. Come nelle gare mattutine, nessun sussulto di cronaca, con il gruppo saldamente compatto fino allo sprint finale che ha incoronato la bergamasca Martina Fidanza, ma ha reso anche felice Sofia Collinelli, settima e prima Junior. Nella classifica di categoria, altre tre “frecce” del VO2 Team Pink: quarta la torinese Eleonora Camilla Gasparrini, settima la piacentina Martina Sgrisleri e ottava la modenese Chiara Cavallini.

Risultati

Ordine d’arrivo Donne Esordienti: 1° Asia Zanoni (Team Nuvolento) 26 chilometri e 400 metri in 44 minuti e 29 secondi, media 35,609 chilometri orari, 2° Alessia Rossetti (Ju Green Gorla Minore), 3° Marta Pavesi (Valcar Cylance), 4° Greta Cettolin (Young Team Arcade), 5° Veronica Grisotto (Breganze Wilier Team), 6° Elena Delogu (VO2 Team Pink), 7° Alessia Zambelli (Uc Ossanesga), 8° Camilla Locatelli (Sc Cesano Maderno), 9° Gaia Bertogna (Valvasone), 10° Arianna Giordani (VO2 Team Pink)

Ordine d’arrivo Donne Allieve: 1° Michela De Grandis (Conscio Zhiraf Guerciotti) 48 chilometri e 400 metri in 1 ora 19 minuti e 59 secondi, media 36,308 chilometri, 2° Stella Greco (Valcar Cylance), 3° Emma Bernardi (Ciclismo Insieme), 4° Elisa Incerti (VO2 Team Pink), 5° Romina Costantini (Valvasone), 6° Greta Bonazzoli (VO2 Team Pink), 7° Silvia Bortolotti (VO2 Team Pink), 8° Laura Lizette Sander (Cannibal Cycling Team), 9° Valentina Basilico (Cesano Maderno), 10° Emma Redaelli (Valcar Cylance).

Ordine d’arrivo Open femminile: 1° Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vittoria) 80 chilometri in 2 ore e 57 minuti, media 39,835 chilometri orari, 2° Rachele Barbieri (Bepink) s.t., 3° Silvia Zanardi (BePink), 4° Laura Tomasi (Top Girls Fassa Bortolo), 5° Arianna Fidanza (Eurotarget Bianchi Vittoria), 6° Giorgia Vettorello (Conscio Zhiraf Guerciotti), 7° Sofia Collinelli (VO2 Team Pink), 8° Giorgia Bariani (Alé Cipollini), 9° Elisabetta Zanotto (Team Lady Zuliani), 10° Anastasia Carbonari (Born to Win).

Classifica Donne Juniores: 1° Sofia Collinelli (VO2 Team Pink), 2° Elisabetta Zanotto (Team Lady Zuliani), 3° Lara Scarselli (Ciclismo Insieme), 4° Eleonora Camilla Gasparrini (VO2 Team Pink), 5° Gaia Bevilacqua (Conscio Zhiraf Guerciotti), 6° Sofia Zamperetti (Conscio Zhiraf Guerciotti), 7° Martina Sgrisleri (VO2 Team Pink), 8° Chiara Cavallini (VO2 Team Pink), 9° Vanessa Michieletto (Breganze Wilier), 10° Lara Crestanello (Ciclismo Insieme).

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

Sofia Collinelli regala la prima vittoria al VO2 Team Pink

Sofia Collinelli regala la prima vittoria 2019 al VO2 Team Pink

Sofia Collinelli regala la prima vittoria al VO2 Team Pink A Buttrio la figlia d’arte è quarta nella gara Open e “regina” di categoria

Sofia Collinelli (fonte comunicato stampa)

Sofia Collinelli (fonte comunicato stampa)

Colpo doppio pre-pasquale per il VO2 Team Pink, sodalizio piacentino che lascia il segno nelle gare di metà aprile e festeggia i primi successi della stagione 2019.

La vittoria numero uno della nuova annata sui pedali è arrivata grazie a Sofia Collinelli, “panterina” ravennate della formazione Donne Juniores e figlia d’arte, con il papà (e direttore sportivo del team) Andrea oro olimpico ad Atlanta 1996. A Buttrio (Udine), nella Giornata Rosa del Friuli, la ciclista romagnola ha conquistato il quarto posto assoluto nella gara Open (vinta da Diana Klimova della Zhiraf Guerciotti) e risultando la prima Junior al traguardo, vincendo così la propria categoria. Nella top ten Donne Juniores, altre due “panterine”: quarta la milanese Aurora Mantovani (seconda di categoria domenica scorsa a Ceparana) e quinta la torinese Eleonora Camilla Gasparrini.

Dal Friuli alla Romagna, sempre con il VO2 Team Pink protagonista, questa volta a Riccione. Nella gara Allieve, valida come campionato regionale, la torinese Martina Sanfilippo ha messo a segno un colpo doppio: secondo posto alle spalle della vincitrice Eleonora Ciabocco e maglia giallorossa di campionessa dell’Emilia Romagna, con Francesca Pellegrini (Valcar Cylance) a completare il podio di giornata deciso da una fuga. A due minuti e dieci secondi il gruppo, regolato dalla “panterina” bresciana Silvia Bortolotti, mentre decima generale è arrivata un’altra freccia della squadra, la parmense Giulia Raimondi.

Infine, nelle Esordienti ottavo posto per Elena Delogu (secondi anni), con Linda Ferrari e Mia Costantini rispettivamente settima e ottava nei primi anni.

Risultati

Ordine d’arrivo Open Buttrio: 1° Diana Klimova (Zhiraf Guerciotti) 90 chilometri e 100 metri in 2 ore 22 minuti 35 secondi, media 37,915 chilometri orari, 2° Spela Kern (Btc City Ljubljana), 3° Katia Ragusa (BePink), 4° Sofia Collinelli (VO2 Team Pink), 5° Silvia Magri (BePink), 6° Alessia Patuelli (Breganze Wilier Team), 7° Arianna Fidanza (Eurotarget Bianchi Vittoria), 8° Gaia Masetti (Breganze Wilier Team), 9° Silvia Pollicini (Valcar Cylance), 10° Vania Canvelli (BePink).

Classifica Donne Juniores Buttrio: 1° Sofia Collinelli (VO2 Team Pink), 2° Alessia Patuelli (Breganze Wilier Team), 3° Gaia Masetti (Breganze Wilier Team), 4° Aurora Mantovani (VO2 Team Pink), 5° Eleonora Camilla Gasparrini (VO2 Team Pink), 6° Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme), 7° Prisca Savi (Scv Bike Cadorago), 8° Asia Zontone (Jam’s Bike Team Buja), 9° Giada Borghesi (Team Lapierre Trentino Alè), 10° Gaia Bevilacqua (Conscio Zhiraf Guerciotti).

Ordine d’arrivo Allieve Riccione: 1° Eleonora Ciabocco (Team Di Federico Pink) 49 chilometri 400 metri in 1 ora 19 minuti 10 secondi, media 37,440 chilometri orari, 2° Martina Sanfilippo (VO2 Team Pink), 3° Francesca Pellegrini (Valcar Cylance), 4° Silvia Bortolotti (VO2 Team Pink) a 2 minuti 10 secondi, 5° Rebecca Bacchettini (Uc Foligno), 6° Patrizia Parravano (Team Di Federico Blue), 7° Carlotta Cipressi (Re Artù  General System), 8° Emma Redaelli (Valcar Cylance), 9° Serena Semoli (Olimpia Valdarnese), 10° Giulia Raimondi (VO2 Team Pink).

Donne Esordienti secondo anno Riccione: 1° Beatrice Bertolini (M.B. Victory Team) 26 chilometri e 600 metri in 43 minuti 20 secondi, media 36,831 chilometri orari, 2° Melissa Urbinati (Re Artù General System), 3° Marta Pavesi (Valcar Cylance), 4° Vittoria Bigliardi (S.c. Cavriago), 5° Alessia Rossetti (Ju Green Gorla Minore), 6° Martina Naturani (Cadeo Carpaneto), 7° Valentina Zanzi (Re Artù General System), 8° Elena Delogu (VO2 Team Pink), 9° Virginia Gelichi (Ciclistica San Miniato Santa Croce), 10° Asia Zanoni (Team Nuvolento)

Donne Esordienti primo anno Riccione: 1° Camilla Colombo (Ju Green Gorla Minore), 2° Vittoria Pirro (Villongo), 3° Anita Cocchioni (Uc Foligno), 4° Irma Siri (Cadeo Carpaneto), 5° Marisol Dalla Pietà (Cadeo Carpaneto), 6° Letizia Tasciotti (Ciclistica San Miniato Santa Croce), 7° Linda Ferrari (VO2 Team Pink), 8° Mia Costantini (VO2 Team Pink), 9° Giorgia Malcotti (Grafiche Zorzi Meccanica Melzani), 10° Sara Albanesi (Pedale Rossoblù Picenum).

FONTE COMUNICATO STAMPA

 

Giornata Rosa in Friuli presente la VO2 Team Pink

Giornata Rosa in Friuli, le “panterine” presenti in massa

Giornata Rosa in Friuli saranno  ben  23 “panterine” del VO2 Team Pink in sella in tre gare concentrate nella giornata di domenica per la ventireesima edizione 

Giornata Rosa - V02 (fonte comunicato stampa)

Giornata Rosa – V02 (fonte comunicato stampa)

Ben 23 “panterine” in sella in tre gare concentrate nella giornata di domenica. Sarà una spedizione di massa quella del VO2 Team Pink alla ventitreesima “Giornata in Rosa in Friuli” con epicentro la località udinese di Buttrio.

Alle 10,45 è previsto il via per la gara Donne Esordienti (30 chilometri, frutto di tre giri di un circuito locale), dove il sodalizio piacentino presenterà al via la formazione al completo con i primi anni Emma Del BonoMia CostantiniArianna Giordani e Linda Ferrari e i secondi anni Martina CampitielloSara Guidetti ed Elena Delogu.

Alle 12,30, invece, prime pedalate per le Allieve, chiamate a cimentarsi sulla distanza complessiva di 48 chilometri, con un circuito da ripetere quattro volte più l’ultima parte della gara che comprende l’ascesa al Castello Montecristo (Gran Premio della Montagna).

A difendere i colori del sodalizio presieduto da Gian Luca Andrina saranno le otto portacolori della rosa 2019: le reggiane Isabelle Fantini ed Elisa Incerti, le bresciane Silvia Bortolotti e Greta Bonazzoli, la modenese Martina Bonfiglioli, la parmense Giulia Raimondi, la torinese Martina Sanfilippo e la trentina Ylenia Campostrini.

Infine, alle 14,30 prenderà il via la gara Open con le Juniores al via al fianco delle più esperte Elite. Novanta i chilometri totali (più cento metri) da affrontare.

“Ci saranno cinque giri pianeggianti – spiega il ds Andrea Collinelli, impegnato insieme al collega Stefano Peiretti – poi nelle ultime due tornate si inserisce una salita di un paio di chilometri. Nel finale, una discesa sbocca sulla strada provinciale, qualche curva, poi l’arrivo con una dinamica veloce e tecnica. E’ una corsa simile a quella di domenica a Ceparana e anche qui potranno partire fughe da lontano, contando che il circuito è aperto al vento”.

In sella saliranno otto panterine Juniores: le parmensi Giulia Aimi e Giulia Affaticati, la milanese Aurora Mantovani (seconda Junior domenica scorsa a Ceparana), la novarese Chiara Bolognino, la torinese Eleonora Camilla Gasparrini, la cuneese Camilla Barbero, la ravennate Sofia Collinelli e la modenese Chiara Cavallini.

FONTE COMUNICATO STAMPA

Aurora Mantovani sul podio Donne Juniores a Ceparana

Aurora Mantovani sale sul podio Donne Juniores a Ceparana

Aurora Mantovani “panterina” milanese del sodalizio piacentino è seconda di categoria e sesta assoluta nella corsa Open in Liguria. 

Aurora Mantovani

Aurora Mantovani e le premiate

Proficua trasferta ligure per il VO2 Team Pink, che ha ben figurato nella gara Open di Ceparana (La Spezia). Il miglior risultato delle “panterine” porta la firma di Aurora Mantovani, Junior milanese del primo anno che ha chiuso al sesto posto assoluto e al secondo di categoria. Nella top ten DonneJunior, altre due panterine: si tratta della torinese Eleonora Camilla Gasparrini, quarta, e della ravennate Sofia Collinelli, nona. Il successo assoluto è andata alla marchigiana Anastasia Carbonari (Born to Win G20 Boiler Parts), mentre la toscana Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme) – quinta – è la miglior Juniores.

Risultati

Ordine d’arrivo Open Ceparana: 1° Anastasia Carbonari (Born to Win G20 Boiler Parts) 92 chilometri in 2 ore e 25 minuti, media 38,069 chilometri orari, 2° Vania Canvelli (BePink), 3° Alessia Vigilia (Valcar Cylance), 4° Silvia Magri (BePink), 5° Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme) a 25 secondi, 6° Aurora Mantovani (VO2 Team Pink), 7° Francesca Pisciali (Born to Win G20 Boiler Parts) a 55 secondi, 8° Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team), 9° Marzia Salton Basei (Conceria Zabri Fanini) a 1 minuto 20 secondi, 10° Diana Klimova (Conscio Zhiraf Guerciotti).

Classifica Donne Juniores Ceparana: 1° Giorgia Catarzi (Ciclismo Insieme), 2° Aurora Mantovani (VO2 Team Pink), 3° Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team), 4° Eleonora Camilla Gasparrini (VO2 Team Pink), 5° Camilla Alessio (Ciclismo Insieme), 6° Gaia Bevilacqua (Conscio Zhiraf Guerciotti), 7° Prisca Savi (Scv Bike Cadorago), 8° Giulia Giuliani (Ciclismo Insieme), 9° Sofia Collinelli (VO2 Team Pink), 10° Alice Capasso (Breganze Wilier Team).

FONTE COMUNICATO STAMPA

VO2 Team Pink: in sella a Ceparana e Vo’ Euganeo

VO2 Team Pink weekend intenso

VO2 Team Pink week end a pieno regime: Donne Juniores saranno di scena nel Trofeo Penna-Baldassini  le Esordienti e le Allieve saranno di scena a Vo’ Euganeo

VO2 Team Pink

VO2 Team Pink

Primo week end a pieno regime per il VO2 Team Pink, che domani (domenica) vedrà contemporaneamente in gara tutte le proprie formazioni giovanili femminili impegnate su due fronti nelle corse su strada.

Partendo dall’alto, le Donne Juniores saranno di scena a Ceparana (La Spezia) nel Trofeo Penna-Baldassini, gara Open che vedrà dunque le “panterine” (guidate dai direttori sportivi Andrea Collinelli e Stefano Peiretti) confrontarsi anche con le più grandi Elite. Il programma prevede il via alle 14 con 92 chilometri da percorrere, frutto di un primo circuito da ripetere 5 volte e altre due tornate che comprenderanno la salita di via Venaro Montebello (Gpm) prima dell’arrivo in via Genova.

Per la squadra, sarà il secondo appuntamento stagionale a quattordici giorni di distanza dall’esordio internazionale a Cittiglio. Nell’occasione, erano salite in sella Sofia Collinelli, Chiara Bolognino, Martina Sgrisleri, Giulia Affaticati, Eleonora Camilla Gasparrini e Aurora Mantovani, protagoniste anche a Ceparana dove invece faranno il debutto stagionale Giulia Aimi, Camilla Barbero e Chiara Cavallini, quest’ultima anche al rientro dall’infortunio.

“La gara – spiega Andrea Collinelli – si svolgerà su un tracciato di 15 chilometri non pianeggiante, ma mosso. Negli ultimi due giri è inserita un salita con pendenza tra il 7 e l’8 per cento seguita da una pericolosa discesa che conduce all’arrivo”.

Dal canto loro, invece, le Esordienti e le Allieve saranno di scena a Vo’ Euganeo (Padova), secondo appuntamento 2019 dopo il debutto di domenica scorsa a Macherio. Per tutte, un tracciato di cinque chilometri da percorrere più volte a seconda della categoria. Il programma sarà aperto dalle Donne Esordienti (8° Trofeo Vini Terre Gaie-12° Memorial Gino Sella), al via alle 9,45 con 25 chilometri da percorrere (5 giri). Otto, invece, le tornate previste per le Allieve (8° Trofeo Vini Terre Gaie), chiamate alle prime pedalate alle 10,45 per poi percorrere 40 chilometri.

Come domenica scorsa, il VO2 Team Pink sarà presente in blocco con tutte le quindici atlete in rosa, allenate dai ds Vincenzo Alongi, Vittorio Affaticati e Gianfranco Bonfiglioli : le sette Esordienti saranno Emma Del Bono, Mia Costantini, Arianna Giordani, Linda Ferrari (tutte del primo anno), Elena Delogu, Sara Guidetti e Martina Campitiello, mentre nelle Allieve spazio a Martina Bonfiglioli, Giulia Raimondi, Ylenia Campostrini, Elisa Incerti, Martina Sanfilippo, Isabelle Fantini, Silvia Bortolotti e Greta Bonazzoli.

Domenica a Macherio le “panterine” avevano aperto la stagione con un tris di piazzamenti (quarta Bonazzoli, settima Sanfilippo, decima Raimondi).

VO2 Team Pink gemellaggio con le inglesi dell’RFDA

VO2 Team Pink e RFDA

VO2 Team Pink di Gian Luca Andrina sigla un gemellaggio con le ragazze della squadra inglese RFDA

VO2 Team Pink - Dawes e Guidetti

VO2 Team Pink – Dawes e Guidetti

Nuova stagione, nuovi obiettivi e traguardi da raggiungere e anche nuovi amici. Per il VO2 Team Pink, il 2019 si prospetta tra continuità e novità, con il sodalizio piacentino che sabato scorso si è presentato ufficialmente nella cornice cittadina dell’Auditorium Sant’Ilario. Oltre a riproporre le formazioni giovanili “rosa” Donne Esordienti, Donne Allieve e Donne Juniores, la società presieduta da Gian Luca Andrina ha stretto anche un gemellaggio internazionale, annunciato in chiusura di presentazione.

Le “panterine”, infatti, avranno nuove amiche: le ragazze della squadra inglese RFDA, che ha una rosa composta da sette Junior (2001-2002), sei Youth A (2003-2004, le nostre Allieve) e due Youth B (2005-2006), equivalenti alle nostre Donne Esordienti.  A Piacenza la formazione ciclistica britannica dello Yorkshire (tra l’altro sede dei prossimi Mondiali su strada) era rappresentata dal team manager Mick Dawes, accompagnato da Giulio Guidetti di CIOCC, sponsor che fornisce le biciclette a entrambe le squadre.

“Il VO2 Team Pink – ha affermato Dawes a Piacenza – è stato esempio di ispirazione per far nascere le nostre formazioni e speriamo di avere una relazione importante con voi. Vi aspettiamo ad agosto per correre una manifestazione internazionale Junior”. L’intenzione sarebbe quella di uno scambio, con l’idea di far correre la RFDA in una gara giovanile in Italia. Il team britannico si dichiara “molto entusiasta di collaborare con il VO2 Team Pink e costruire amicizie tra ragazze e alleanze e forti relazioni tra i team”.

FONTE COMUNICATO STAMPA