Silvia Persico vince il Giro della Campania

Silvia Persico vince il quinto Giro della Campania

Silvia Persico del Team Valcar-Cylance vinca le quinta edizione del Giro della Campania in Rosa organizzato dalla Biesse Promotion

Silvia Persico e le altre premiate (fonte comunicato stampa)

Silvia Persico e le altre premiate (fonte comunicato stampa) 

Silvia Persico è la vincitrice della quinta edizione del “Giro della Campania in Rosa”, gara open voluta dalla Biesse Promotion di patron Salvatore Belardo, con il patrocinio della Federazione Ciclistica Italiana, di Regione Campania, del Comitato Regionale Campania del CONI, del Comune di Maddaloni, del Comune di Caivano, dell’Università degli Studi di Salerno e del Gruppo Campania – Unione Stampa Sportiva Italiana.
La forte portacolori del team Valcar-Cylance Cycling, dominatrice della seconda frazione corsa a Maddaloni (CE), ha conservato la maglia di leader assoluta della manifestazione anche al termine della tappa conclusiva, vinta allo sprint dalla bergamasca Martina Fidanza, già prima nella cronometro individuale d’apertura. L’atleta vestita con i colori dell’Eurotarget – Bianchi – Vittoria si è portata a casa la prestigiosa “Coppa Caivano”, competizione tra le più longeve del panorama ciclistico nazionale, giunta all’edizione numero 84. La Fidanza, seconda classificata lo scorso anno su queste stesse strade, ha battuto allo sprint Laura Tomasi (G.S. Top Girls – Fassa Bortolo) e Silvia Persico, al termine degli 84,7 chilometri di gara spalmati sul tradizionale circuito cittadino di Caivano (NA) e vissuti sull’appassionante sfida tra le formazioni Eurotarget – Bianchi – Vittoria e Valcar – Cylance Cycling.

Eleonora Camilla Gasparrini (Vo2 Team Pink), ottava al traguardo, ha primeggiato nella speciale classifica riservata alle junior, precedendo la compagna di squadra Sofia Collinelli e la piemontese Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team). Nella classifica finale riservata alle elite la Persico si è lasciata alle spalle Martina Fidanza e Laura Tomasi, mentre la figlia d’arte Sofia Collinelli, prima nelle altre frazioni, si è imposta nella graduatoria generale delle junior, relegando sui restanti gradini del podio la compagna di squadra Eleonora Camilla Gasparrini, al primo anno della categoria, e Matilde Vitillo. La festa in casa Valcar, diretta in ammiraglia dal tecnico varesotto Matteo Ferrari, è stata completata dalla conquista della maglia dei traguardi volanti da parte di Alessia Vigilia. L’elvetica Sina Frei (Nazionale Svizzera), infine, si è portata a casa la maglia verde riservata alla più forte scalatrice. (Foto F. Ossola)

CLASSIFICA GENERALE FINALE ELITE “GIRO DELLA CAMPANIA IN ROSA”:
1) Persico Silvia (Valcar – Cylance Cycling) – Punti 240
2) Fidanza Martina (Eurotarget – Bianchi – Vittoria) 201
3) Tomasi Laura (GS Top Girls – Fassa Bortolo) 140
4) Guazzini Vittoria (Valcar – Cylance Cycling) 91
5) Indergand Linda (Nazionale Svizzera) 91
6) Vigilia Alessia (Valcar – Cylance Cycling) 91
7) Fidanza Arianna (Eurotarget – Bianchi – Vittoria) 82
8) Zanardi Silvia (BePink) 81
9) Frei Sina (Nazionale Svizzera) 72
10) Gasparini Alice (Eurotarget – Bianchi – Vittoria) 57

FONTE COMUNICATO STAMPA

Silvia Persico tappa e maglia al Giro di Campania

Silvia Persico tappa e maglia al Giro di Campania

Silvia Persico conquista la seconda tappa al Giro di Campania con arrivo a Maddaloni e veste la maglia di leader della generale

Silvia Persico (fonte comunicato stampa)

Silvia Persico (fonte comunicato stampa)

Successo della lombarda Silvia Persico nella seconda frazione del “Giro della Campania in Rosa”, con partenza ed arrivo fissati nei pressi della storica “Fondazione Villaggio dei Ragazzi – Don Salvatore d’Angelo” di Maddaloni, in provincia di Caserta. L’atleta vestita con la maglia del team Valcar-Cylance Cycling, terza classificata nel prologo inaugurale e diretta in ammiraglia dal varesotto Matteo Ferrari, ha preceduto le quattro compagne di fuga con le quali si era avvantaggiata a circa 25 chilometri dalla conclusione, relegando sul secondo gradino del podio la figlia d’arte Arianna Fidanza (Eurotarget – Bianchi – Vittoria) e sul terzo l’elvetica Sina Frei (Nazionale Svizzera). La festa in casa Valcar è stata completata dal quarto posto di una ritrovata Alessia Vigilia.

Le 137 atlete in gara (68 elite e 69 junior), si sono sfidate sulla distanza di 76,9 chilometri caratterizzati da 3 G.P.M. (Arpaia – 311 m.s.l.m.; Valle di Maddaloni – 315 m.s.l.m.; Sant’Agata de’ Goti – 127 m.s.l.m.), resi ancor più selettivi dalle avverse condizioni meteo. La campionessa del mondo su pista 2018 Sofia Collinelli, ottava al traguardo, ha vinto la speciale graduatoria riservata alla categoria junior, lasciandosi alle spalle la piemontese del Racconigi Cycling Team Matilde Vitillo e la seconda classificata al “Trofeo Da Moreno U.C.I. Nations’ Cup” Gaia Masetti (Team Wilier – Breganze).

Alla luce di questi risultati Silvia Persico è balzata al comando della graduatoria generale riservata alle elite indossando la Maglia Azzurra (BCE GRUPPO SILVESTRE SRL), Sofia Collinelli ha mantenuto la Maglia Bianca (COMITATO PER LE UNIVERSIADI – NAPOLI 2019), per la graduatoria generale riservata alla miglior junior, l’elvetica Linda Indergand (Nazionale Svizzera) ha conservato la Maglia Ciclamino (SELLE SMP), per la classifica dei traguardi volanti, mentre Sina Frei (Nazionale Svizzera), prima in vetta ai 3 GPM di giornata, si è portata a casa la Maglia Verde (FEAN), per la graduatoria dei Gran Premi della Montagna.

Domani, domenica 5 maggio, terza ed ultima tappa della manifestazione voluta dalla Biesse Promotion di patron Salvatore Belardo. Le atlete rimaste in gara si sfideranno nell’ormai classicissima Caivano-Caivano, dove verrà affrontato il tradizionale circuito cittadino da ripetere per 11 volte (84,7 i chilometri totali di gara), con in palio anche l’edizione 2019 della storica “Coppa Caivano”. (Foto F. Ossola)

ORDINE D’ARRIVO OPEN SECONDA TAPPA “GIRO DELLA CAMPANIA IN ROSA”:
1) Persico Silvia (Valcar – Cylance Cycling) Km 76,9 in 2h05’00’’ alla media di 36,912 Km/h
2) Fidanza Arianna (Eurotarget – Bianchi – Vittoria) a 5’’
3) Frei Sina (Nazionale Svizzera) a 6’’
4) Vigilia Alessia (Valcar – Cylance Cycling) a 8’’
5) Tsymbaliuk Kseniia (Zhiraf -Guerciotti) a 13’’
6) Tomasi Laura (GS Top Girls – Fassa Bortolo) a 2’11’’
7) Zanardi Laura (BePink)
8) Collinelli Sofia (Vo2 Team Pink)
9) Indergand Linda (Nazionale Svizzera)
10) Carbonari Anastasia (Born to Win)

ORDINE D’ARRIVO ELITE SECONDA TAPPA “GIRO DELLA CAMPANIA IN ROSA”:
1) Persico Silvia (Valcar – Cylance Cycling)
2) Fidanza Arianna (Eurotarget – Bianchi – Vittoria)
3) Frei Sina (Nazionale Svizzera)
4) Vigilia Alessia (Valcar – Cylance Cycling)
5) Tsymbaliuk Kseniia (Zhiraf -Guerciotti)
6) Tomasi Laura (GS Top Girls – Fassa Bortolo)
7) Zanardi Laura (BePink)
8) Indergand Linda (Nazionale Svizzera)
9) Carbonari Anastasia (Born to Win)
10) Borghesi Letizia (Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano)

FSA e Vision con Valcar Cylance nella stagione 2019

FSA e Vision accanto a Valcar

FSA e Vision saranno partner del Team Valcar Cylance nella stagione 2019  con il gruppo “ibrido” Wireless-Elettronico K-Force WE

Le ragazze Valcar (comunicato stampa)

Le ragazze Valcar (comunicato stampa)

I passi da gigante compiuti dal ciclismo femminile sono ormai sotto gli occhi di tutti e non a caso due brand sempre attenti alle innovazioni come FSA e Vision viaggerà al fianco di Valcar Cylance Cycling in questo 2019.   

«Siamo orgogliosi d’iniziare la nostra collaborazione con un team giovane ed entusiasta come Valcar Cylance – ha dichiarato Maurizio Bellin, General Manager di FSA Europe. – Full Speed Ahead e Vision credono molto in uno sport in costante crescita come il ciclismo femminile. I feedback di atlete professioniste che partecipano alle gare più importanti del calendario UCI Women’s World Tour saranno preziosi per sviluppare le nostre gamme di prodotti, oltre ad aumentare la visibilità e l’awareness dei nostri brand».

Infatti nella stagione 2019 le atlete Valcar-Cylance saranno equipaggiate con il gruppo “ibrido” Wireless-Elettronico K-Force WE, una delle grandi novità della gamma di Full Speed Ahead. Questo rappresenterà un grande vantaggio in gara.

Il gruppo infatti sfrutta il protocollo wireless Ant+ per la comunicazione tra le leve del cambio e i deragliatori, permettendo dunque un notevole risparmio in termini di peso.

La parte elettronica invece riguarda i deragliatori, che sono collegati con un cavo alla batteria principale più grande (posta all’interno del reggisella) in modo da garantire un’autonomia maggiore.

“Ringrazio FSA e Vision e in particolare un Grazie a Claudio Marra per l’inizio di questa collaborazione” commenta Valentino Villa, presidente della Valcar-Cylance “poter toccare con mano la qualità di questi prodotti è una cosa bellissima. Siamo felicissimi perché le ragazze correranno con questo cambio wireless-elettronico all’avanguardia. Non solo. Io sono un amante della tecnologia e, naturalmente, anche di ciclismo, e vedere un prodotto di questo tipo sulle bici delle ragazze Valcar-Cylance è per me una doppia soddisfazione”.

Gli altri prodotti con cui è equipaggiato il team sono:
FULL SPEED AHEAD:
Guarnitura: Powerbox Road con misuratore di Potenza.
Manubrio, attacco manubrio e reggisella saranno invece della gamma in carbonio SL-K, sinonimo di qualità e leggerezza.
Manubrio: SL-K Compact Full Carbon
Attacco manubrio: SL-K Stem
Reggisella: SL-K SB0, SB20 e SB32

VISION:
Le ragazze utilizzeranno le ruote top di gamma Metron, con cerchio in carbonio e mozzi di ultima generazione.

Gare in linea:
Metron 40 SL
Metron 55 SL

Cronometro:
Metron 81 SL
Metron Disc

 

FONTE COMUNICATO STAMPA

Valcar-Cylance debutto con bici Cannondale alla Vuelta Comunidad Valenciana

Valcar-Cylance debuttano alla Vuelta Comunidad Valenciana

Valcar Cylance Cycling  le ragazze guidate da Davide Arzeni e Matteo Ferrari  debuttano con bici Cannondale alla Vuelta Comunidad Valenciana

Vittoria Guazzini con Cannondale SystemSix (fonte comunicato stampa)

Vittoria Guazzini con Cannondale SystemSix (fonte comunicato stampa)

Per la prima volta nella sua storia la Valcar Cylance Cycling correrà con un marchio di biciclette americano. Infatti le 14 elite guidate da Davide Arzeni e Matteo Ferrari utilizzeranno biciclette Cannondale.
Un marchio prestigioso sinonimo di qualità, avanguardia e confort, ma soprattutto un marchio sinonimo di innovazione.
Saranno due i modelli di bici messi a disposizione a ciascuna atleta: la SystemSix e la SuperSix e saranno utilizzabili a seconda delle caratteristiche del percorso di gara.
La SystemSix è il gioiello dato in dotazione alle atlete forti sul passo e veloci in volata. Grazie ad un design completamente integrato adatto a tutte le situazioni, le cicliste amanti dell’alta velocità potranno sprigionare al meglio i propri watt.
Diverso il discorso per la SuperSix. Grazie al suo peso ridotto questa splendida bicicletta è particolarmente adatta alle scalatrici non solo per le salite impegnative, ma anche per la grande affidabilità garantita in discesa sia per l’ottima rigidità del telaio, sia per l’eccellente frenata garantita dai freni a disco. Per le cronometro invece il modello a disposizione delle blu fucsia sarà la SuperSlice.

“Questi modelli di bicicletta sono il top di gamma Cannondale e siamo felici che questa azienda investa nel progetto di crescita delle nostre giovani ragazze” racconta Valentino Villa, presidente della Valcar Cylance Cycling “essere notati da un’azienda statunitense ci riempie di gioia e di orgoglio, perché attesta la bontà del lavoro fatto e dei progetti di sviluppo futuro del team. Per questo credo che avere accanto un’azienda come Cannondale sia uno stimolo sia per migliorare ulteriormente le nostre prestazioni”. 

Il primo appuntamento per vedere all’opera le ragazze Valcar-Cylance in sella a queste splendide biciclette sarà la Vuelta Comunidad Valenciana in programma domenica 10 febbraio. 

 

FONTE COMUNICATO STAMPA